Home Attualità Vittorio Pisani nominato nuovo capo della Polizia di Stato: un “super poliziotto”...

Vittorio Pisani nominato nuovo capo della Polizia di Stato: un “super poliziotto” per la lotta alla criminalità organizzata

54

Il Consiglio dei ministri ha deliberato la nomina di Vittorio Pisani a capo della Polizia di Stato. Pisani, 55 anni, attualmente numero due dell’Agenzia informazioni e sicurezza interna (Aisi), è originario di Catanzaro. L’attuale capo della Polizia, Lamberto Giannini, diventerà prefetto di Roma. “Complimenti e auguri di buon lavoro” sono stati espressi dal Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, ad entrambi, al termine della riunione. “Sono convinto – ha spiegato – che, grazie alla loro professionalità ed esperienza, sapranno svolgere al meglio i nuovi prestigiosi incarichi a servizio delle istituzioni e dei nostri cittadini”.

Pisani ha un notevole curriculum di successi. Ha  diretto attività investigative  di grande rilievo.    Famosa la cattura  di Michele Zagaria, soprannominato Capastorta, boss dei casalesi, il 7 dicembre 2011 e di Antonio Iovine, ‘o Ninno, altro capo dello stesso clan, nel novembre 2010. Pisani era stato ribattezzato il “super poliziotto” per le sue operazioni contro la camorra quando era a capo della Squadra mobile di Napoli.

Le congratulazioni sono giunte anche dal Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, e dal Presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso. “Congratulazioni al prefetto Vittorio Pisani, originario di Catanzaro, nominato dal Consiglio dei ministri nuovo capo della Polizia di Stato. Sono certo che onorerà questo prestigioso incarico con dedizione e professionalità”, ha scritto Occhiuto su Twitter. “Una nomina che esalta merito, competenza ed esperienza sul campo, dal suo brillante profilo professionale”, ha ribadito Mancuso, che a nome del Consiglio regionale della Calabria, ha rivolto le congratulazioni a Pisani per il suo nuovo incarico di grande responsabilità per la sicurezza dei cittadini e del Paese.