Home Attualità Vincenzo Mollica: Il Sogno di Colori e Passione, Ambasciatore della Calabria nel...

Vincenzo Mollica: Il Sogno di Colori e Passione, Ambasciatore della Calabria nel Mondo – La Proposta del 2020 di Ecodellavalle.it

184

Nel 2020, da Direttore Responsabile di questa Testata Giornalistica, inviai una proposta a Jole Santelli, allora Presidente della regione Calabria, per la nomina di Vincenzo Mollica come Ambasciatore della Calabria nel mondo. Purtroppo, la Presidente Santelli ci lasciò nello stesso anno senza che io sapessi se avesse mai letto la mia nota. Oggi, ripresento la proposta alla luce di un’intervista di grande rilevanza rilasciata da Mollica al Corriere della Sera a Walter Veltroni. L’intervista rivela il profondo legame di Mollica con la Calabria, la terra d’origine di suo padre e dove ha trascorso molti anni, rivelando anche la sua malattia.

Nell’approfondita intervista, Mollica rivive la sua infanzia a Motticella, descrivendo il suo percorso dall’infanzia in Canada alla crescita nella pittoresca Brancaleone. La sua stanza era un mondo di cultura, arricchito da libri, vinili, e il suo amore per il giornalismo nacque nel cuore della Calabria.

Mollica condivide il suo legame con il padre, il quale lo ha introdotto al mondo dei fumetti, creando un ponte tra il Canada e la Calabria attraverso le storie di Braccio di Ferro e compagnia. La sua infanzia si colorò di gialli di Maigret, film di Don Camillo, e le Cantate dei giorni pari e dispari di Eduardo De Filippo. Il giornalista noto come “il giornalista dei divi” rivela il suo amore per il cinema e il giornalismo nato nella piccola aula delle elementari a Motticella. La sua passione per il disegno e la pittura si sviluppò, evidenziando il suo desiderio di “riempire il mondo di colori.”L’intervista svela anche momenti difficili, come la scoperta della sua malattia visiva a sette anni, affrontata con determinazione e una memoria acuta. Mollica condivide come ha imparato a vedere attraverso la memoria e affrontare la vita con la sua prospettiva unica.Il mio rispetto per la carriera di Mollica come giornalista è cresciuto ancora di più nel corso degli anni. Nel 2020, avevo proposto a Jole Santelli di nominare Vincenzo Mollica Ambasciatore della Calabria, un’idea che purtroppo non ha visto la luce a causa della prematura scomparsa della Presidente.Oggi, vorrei riproporre questa proposta al Presidente Roberto Occhiuto, rafforzando ulteriormente le motivazioni che la sostengono. Leggete l’articolo completo che approfondisce la vita straordinaria di Vincenzo Mollica qui: Link all’articolo completo. La Calabria avrebbe un ambasciatore di eccezione nel mondo grazie a Mollica e alla sua straordinaria storia di passione, resilienza e dedizione. Francesco Garofalo- direttore Responsabile ecodellavalle.it