Home Attualità Venerdì 26 aprile 2024. Il Santo del giorno: San Cleto. Avvenne oggi:1986...

Venerdì 26 aprile 2024. Il Santo del giorno: San Cleto. Avvenne oggi:1986 – Disastro alla centrale nucleare di Chernobil

129

E’  il 116° giorno del calendario gregoriano (il 117º negli anni bisestili). Mancano 249 giorni alla fine dell’anno. Il santo del giorno: San Cleto,  Papa,  nascita: I secolo , Atene, morte: 12 luglio 112, RomaPatrono di: Belmonte del Sannio. MARTIROLOGIO ROMANO. A Roma, commemorazione di san Cleto, papa, che resse la Chiesa di Roma per secondo dopo l’apostolo Pietro.

AVVENNE OGGI

1986 – Disastro alla centrale nucleare di Chernobil: Un test di sicurezza compromesso dalla cieca ambizione e dalla sciatteria umana scatena l’inferno nel cuore dell’ex Unione Sovietica. Alle vite cancellate in un istante dalla tremenda esplosione se ne aggiungono altre, innumerevoli, avvelenate lentamente dalle radiazioni. Anche oggi nessuno è in grado di dire con certezza quante perdite umane sono legate a quella sciagurata notte.

478 – Firenze: Congiura dei Pazzi contro Lorenzo de’ Medici; il fratello del Magnifico, Giuliano viene ucciso in cattedrale

1518 – Disputa di Heidelberg di Martin Lutero

1859- Scoppia la seconda guerra d’indipendenza italiana.Tre giorni prima, il 23 aprile, l’Impero Austroungarico intima, con un ultimatum, al Regno Sabaudo il ritiro delle truppe dal Ticino.

1931 – New York, si effettua la prima trasmissione televisiva sperimentale: la presentatrice Fay Marbe, un’attrice

1933 – Viene istituita la Gestapo, la poliziasegreta ufficiale del regime nazista

1937- Guernica, una cittadina dei Paesi Baschi spagnoli, è teatro di un durissimo bombardamento della Luftwaffe, nel corso della guerra civile spagnola. Guernica è rasa al suolo per il 70 per cento.

1945 – Insurrezione a Padova. Rimangono uccisi 224 partigiani e 500 tra Tedeschi e fascisti repubblicani;

1986- Esplode la centrale nucleare della città di Chernobil nell’Unione Sovietica. A causa di gravi errori del personale e irresponsabilità dei dirigenti, durante un azzardato test di sicurezza, si fonde il nocciolo del reattore numero 4, che esplode, disperdendo nell’aria materiale radioattivo.L’esplosione provoca immediatamente 31 vittime. Nei giorni seguenti una nube radioattiva contaminerà buona parte dell’Europa, Italia compresa. Le conseguenze sulla popolazione locale dureranno per decenni

 1994: Il Sudafrica tiene le sue prime elezioni cui partecipano anche uomini e donne nere;

2017 – Ultima manovra della sonda Cassini: tuffo tra gli anelli di Saturno