Home Attualità Un Viaggio Musicale nella Cultura del Sud Italia

Un Viaggio Musicale nella Cultura del Sud Italia

72

Sandro Sottile e il Figlio Manuel Ospiti alla Piccola Biblioteca di Cuti

Grande entusiasmo a Rogliano per l’atteso incontro musicale con Sandro Sottile, rinomato musicista locale, che si terrà sabato 8 giugno presso la Piccola Biblioteca di Cuti. L’evento, parte del Microfestival permanente organizzato dalla biblioteca, promette una serata indimenticabile per tutti gli amanti della musica tradizionale e popolare. Sandro Sottile è un artista poliedrico di Rogliano: musicista, polistrumentista, compositore, poeta, presepista e costruttore di strumenti tradizionali. La sua carriera musicale inizia fin da giovane con lo studio della chitarra, e successivamente si dedica alla costruzione e all’apprendimento di strumenti popolari come la zampogna e la ciaramella. Negli anni ’80, fonda il gruppo musicale “Narratiuncula”, avviando una profonda esplorazione della musica popolare del sud Italia. Tra le sue numerose collaborazioni, spicca quella con il rinomato cantastorie calabrese Danilo Montenegro negli anni ’90, oltre alla partecipazione al gruppo teatrale Filodrammatica “Vincenzo Gallo”. Sottile ha anche ricevuto diversi riconoscimenti in concorsi di poesia vernacolare a livello nazionale e ha continuato a esibirsi con il gruppo Alchimia Popolare, ottenendo successo sia in Calabria che in altre regioni italiane. Dal 2006, Sottile ha intrapreso una carriera solista come autore e compositore, continuando a studiare e promuovere le tradizioni musicali del Sud Italia. Ha collaborato con il movimento “Taranta Power” di Eugenio Bennato, partecipando a festival di rilievo come la “Notte Bianca” a Brindisi e il “Tamburello Festival” di Zambrone.

Durante l’incontro musicale, Sandro Sottile eseguirà non solo i suoi brani originali, ma anche pezzi di Eugenio Bennato, e tributi a grandi artisti come Modugno, Danilo Montenegro, Pino Daniele e Manu Chao. Il figlio Manuel, giovane chitarrista e autore, completerà la serata con interpretazioni di brani di Rino Gaetano e Fabrizio De André.

L’evento musicale offre un’opportunità unica per immergersi nelle tradizioni e nella cultura del Sud Italia, magistralmente interpretate da Sandro Sottile e suo figlio Manuel. La Piccola Biblioteca di Cuti vi aspetta per una serata straordinaria e ricca di emozioni.