Tragedia a Mangone: Agente Penitenziario si Toglie la Vita

162

Un agente di polizia penitenziaria di 57 anni, M. F. P., in servizio presso la casa circondariale di Cosenza, è stato trovato senza vita questa mattina nella sua abitazione nel centro storico di Mangone. Si sarebbe suicidato  con la sua pistola d’ordinanza. Lascia la moglie e due figli minori.

La comunità del piccolo paese nella zona del Savuto, dove l’uomo era ben conosciuto  è profondamente scossa. Il sindaco Orazio Berardi ha espresso il cordoglio per l’accaduto. Sul posto, per i rilievi di routine, si sono recati il magistrato di turno della Procura del capoluogo bruzio e i carabinieri della compagnia di Rogliano.