Home Attualità Solstizio d’estate 2023, perché cade il 21 giugno.

Solstizio d’estate 2023, perché cade il 21 giugno.

40

Celebrato fin dall’antichità, quest’anno si verifica alle 16.57 del 21 giugno.   E’ un evento astronomico che segna l’inizio dell’estate nell’emisfero settentrionale della terra e dell’inverno nell’emisfero meridionale. Sarà la giornata più lunga dell’anno e quella con più luce.  E’ il  momento in cui il Sole raggiunge la posizione più alta nel cielo durante l’anno ed è il giorno più lungo dell’anno nell’emisfero settentrionale, Le  giornate successive inizieranno  via via ad accorciarsi fino al solstizio d’inverno del 21 dicembre, ritenuto il giorno più corto di tutti. Qual è il significato  della parola ” solstizio”?  Il termine “solstizio” deriva dalla lingua latina, “solis”, “sole” e “statio”, dal vero “sistere”, “fermarsi” e, a livello astronomico, indica il momento in cui il sole si ferma,  avendo raggiunto il punto di massima altezza (nel caso dell’estate) o di minima (nel caso dell’inverno) altezza rispetto all’equatore celeste. È una situazione che si verifica quando uno dei poli della Terra è inclinato verso il sole nel suo angolo più estremo.