Home Attualità Sila, Albergo delle Fate. Domato principio d’incendio

Sila, Albergo delle Fate. Domato principio d’incendio

37

Un principio d’incendio è stato  subito domato grazie all’intervento di numerosi volontari prima e successivamente dei vigili del fuoco, evitando  che le fiamme potessero danneggiare in modo irreversibile la fiabesca struttura denominata Albergo delle Fate. L’incendio la cui natura è ancora tutta da chiarire è divampato poco fa all’albergo delle Fate, storica struttura della Sila piccola in provincia di Catanzaro. La tempestività dei soccorsi ha evitato il peggio. L’Albergo delle Fate è monumento storico nazionale, dichiarato bene di notevole interesse architettonico dal Ministero per i Beni Culturali, con Ddr n. 124 del 28 novembre 2007 (FAI).
L’ hotel è conosciuto da tutti i calabresi, nonostante non sia più in funzione da molto tempo.
La struttura ricettiva  fu costruita  in legno negli anni ‘30, al pari  del  Villaggio Mancuso, utilizzando  manodopera austriaca. Venne inaugurato nel 1931, su desiderio di Eugenio Mancuso per non “sprecare” un’ annata di produzione di legno eccessivamente generosa.
Considerato  tra gli anni ’50 e ’60 , meta del jet set e di tutta la piu’ altisonante aristocrazia europea dell’epoca, questo affascinante e pittoresco Albergo, fu destinazione di    famosi personaggi del mondo del cinema, di  principi e granduchi, dediti a trascorrere in questo luogo della sila catanzarese le  vacanze invernali… in cio’ inventando il turismo invernale quando le attuali note località turistiche delle Alpi non erano ancora state neanche concepite.Alla fine dello scorso secolo l’hotel venne gradualmente messo in disuso e abbandonato. Da anni  la struttura pur  versando  in un   lento declino e abbandono, non ha perso  il suo naturale fascino artistico che attrae visitatori e curiosi di ogni parte della calabria.