Home Attualità Savuto, distributori carburante presi d’assalto. Paura rincari e protesta autotrasportatori

Savuto, distributori carburante presi d’assalto. Paura rincari e protesta autotrasportatori

31

La paura di nuovi rincari del petrolio e del gas,  legati al conflitto in atto in Ucraina,  la protesta degli autotrasportatori esplosa dalla Sicilia e

diffusa in tutto il Sud d’Italia,   ha spinto tantissime persone a recarsi nei vicini   distributori di carburante per riempire i serbatoi dei  propri automezzi  e fronteggiare eventuali emergenze che si dovessero presentare a causa della crisi ipotizzata sull’approvvigionamento delle merci in generale.  Lunghissime  file di automezzi  si sono  formate  nelle vicinanze dei distributori e ancora oggi il fenomeno continua a manifestarsi.

Moltissime le persone che si sono recate anche  nei vicini centri commerciali per   riempire  i carrelli di prodotti alimentari  per far fronte ad  una emergenza che al momento non  viene presa in seria  considerazione.

La psicosi riaffiora sempre in queste fasi difficili e arduo   sarà per molti evitare gli effetti collaterali rilevati come  l’eccessivo timore di  trovare   scaffali vuoti e distributori a secco.