Home Attualità Santo Stefano di Rogliano, viale del Cimitero dedicato ai caduti per Covid....

Santo Stefano di Rogliano, viale del Cimitero dedicato ai caduti per Covid. L’amministrazione comunale, dopo due anni circa di attese e rinvii, attua la proposta della minoranza consiliare, avanzata per iscritto in consiglio comunale. La minoranza invita la cittadinanza a partecipare alla cerimonia di intitolazione

18

Il Viale principale del Cimitero del Comune di Santo Stefano di Rogliano (CS) sarà  dedicato ai morti per Covid 19 e a quanti non  hanno  potuto fruire di un

degno funerale a causa delle restrizioni attuate per evitare la diffusione della malattia. Dopo circa  due anni dalla proposta avanzata dal Gruppo consiliare di Minoranza, fatta proprio dal Civico consesso, di intitolare il viale principale del  Cimitero, la Sindaca ha comunicato nella giornata di ieri 1 novembre 2022, come risulta dal post apparso sulla pagina fb del gruppo Comune in Comune, la volontà di dar corso al deliberato consiliare, con cui si impegnava l’esecutivo a provvedere in merito.  Il  2 novembre, alle ore 10:00, quindi, sarà attuata la proposta del Gruppo consiliare di minoranza, “abbiamo proposto all’amministrazione comunale di compiere questo gesto simbolico- si legge nel post apparso sulla pagina fb del gruppo di minoranza consiliare-  ma intenso di significato morale per ricordare tutti i defunti per causa del Covid19 e per manifestare vicinanza a coloro che in questa terrificante pandemia non hanno potuto godere neanche di una degna sepoltura. Un momento dedicato, quindi, a quanti hanno perso la vita a causa della Pandemia, al dramma vissuto dai loro cari, allo straordinario impegno ed al sacrificio del personale sanitario svolto nelle corsie ospedaliere e al lavoro attuato dalle associazioni del volontariato locale e, zonale. Invitiamo tutta la comunità a partecipare alla cerimonia per ribadire come la memoria sia un valore fondamentale per la comunità santostefanese che all’inizio della Pandemia ha vissuto il dramma della zona rossa e le conseguenti angosce diffuse in molte famiglie colpite dal Virus.