Home Attualità Santo Stefano di Rogliano, GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE...

Santo Stefano di Rogliano, GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. LE PROPOSTE DI IDA PAOLA CERENZIA, CAPO GRUPPO CONSILIARE DELLA MINORANZA:

34

Santo Stefano di Rogliano – GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE. LE PROPOSTE DI IDA PAOLA CERENZIA, CAPO GRUPPO CONSILIARE DELLA MINORANZA:

“Istituiamo la commissione consiliare Pari Opportunità, elaboriamo percorsi formativi da sviluppare, nel corso dell’anno, insieme alle Agenzie educative presenti sul territorio: scuola e famiglia. Illuminiamo di Rosso la nostra Casa Comunale. Non lasciamo che nel nostro paese, la donna vittima di violenze o soprusi, viva in profonda solitudine questa drammatica situazione”.

Sono queste le principali richieste contenute nel documento che verrà presentato oggi, 25 novembre 2021, in Consiglio comunale in occasione della ricorrenza. L’argomento non figura incluso tra i punti da discutere in Consiglio comunale. La coordinatrice del gruppo si avvarrà, comunque, dei dettati normativi del regolamento dei lavori del Consiglio Consiglio per sottoporre all’attenzione dell’organismo istituzionale il valore racchiuso in questa ricorrenza, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite con la risoluzione 54/134 del 17 dicembre.

Sappiamo che le violenze esistono anche nel nostro piccolo paese e sovente si consumano nelle ristrette mura domestiche in piena solitudine e sofferenza. Facciamo in modo , che le grida interiori, di disperazione e di angosce, vissute in seguito a violenze fisiche, psicologiche e di possesso, bloccate spesso dalle barriere delle mura domestiche e dal segreto imposto da paure e pregiudizi, escano da questi luoghi per trasformarsi in momenti di ascolto, di denunce e difesa dei diritti negati, calpestati dalla violenza.

In Italia – ricorda- la capogruppo, Ida Paola Cerenzia- ogni 3 giorni una donna viene uccisa e il 70% delle violenze si consumano all’interno delle mura domestiche. Moltissimi sono i femminicidi commessi negli ultimi 10 anni E MOLTISSIME SONO LE DONNE che nel corso della loro vita hanno subito “una qualche forma di violenza fisica, psicologica o sessuale.

Questi drammi passeranno sotto i riflettori che saranno accesi in questa Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. il nostro Consiglio comunale- ha ribadito Ida Paola Cerenzia- convocato per oggi nella sede di Piazza Santa Maria, alle ore 15- sarà chiamato a riflettere e discutere sul significato che assume la ricorrenza, all’interno della nostra comunità. Una giornata che non può e non deve essere solo una ricorrenza: va oltre in quanto ogni momento dell’esistenza della donna deve essere vissuto senza alcuna forma di violenza e di soprusi.

Per queste brevi considerazioni- ha concluso la capogruppo consiliare Ida Paola Cerenzia- sottoporremo all’approvazione del Civico consesso il documento elaborato dal nostro gruppo affinché venga discusso e fatto proprio dal Civico consesso.