Home Attualità Sabato 25 giugno 2022: ricorrenza del sacro “Cuore di Maria”. Il santo...

Sabato 25 giugno 2022: ricorrenza del sacro “Cuore di Maria”. Il santo del giorno: san Guglielmo da Montevergine. Avvenne oggi: 1678 – Prima donna laureata

16

E’  il 176° giorno del calendario gregoriano. Mancano 189 giorni alla fine dell’anno. Quest’anno la ricorrenza del Sacro Cuore di Maria cade il 25 giugno, ovvero il giorno successivo alla celebrazione del Sacro Cuore di Gesù. L’avvicinamento delle due festività ha un profondo significato religioso: vuole ricordare il profondo legame e l’affetto che unisce queste due figure nel tempo e nell’eternità. Questa festa fu istituita nel 1945 a perenne ricordo della consacrazione della Chiesa e del genere umano al Cuore Immacolato di Maria fatta da Pio XII nel 1942, allorchè quasi tutte le nazioni erano provate da atrocissima guerra. MARTIROLOGIO ROMANO. Memoria del Cuore Immacolato della beata Vergine Maria: serbando nel proprio cuore la memoria dei misteri di salvezza compiuti nel suo Figlio, ne ha atteso con fiducia il compimento in Cristo.

Il Santo del giorno: San Guglielmo da Montevergine  Abate. Nascita: 1085, Vercelli. Morte: 25 giugno 1142. La chiesa cattolica festeggia la figura di San Guglielmo,  ricordato soprattutto per essere stato un monaco che fondò diversi monasteri fra i quali il più importante è ritenuto quello di Montevergine.

Etimologia: Guglielmo, deriva dal nome germanico Willihelm, e significa “elmo della volontà” o “volontà di protezione”. MARTIROLOGIO ROMANO. A Goleto presso Nusco in Campania, san Guglielmo, abate, che, pellegrino dalla città di Vercelli, fattosi povero per amore di Cristo, fondò su invito di san Giovanni da Matera il monastero di Montevergine, in cui accolse con sé dei compagni che istruì nella sua profonda dottrina spirituale, e aprì molti altri monasteri sia di monaci sia di monache nelle regioni dell’Italia meridionale.

Avvenne  Oggi

1678 – Prima donna laureata: Il “genio di casa”. Così fu considerata fin da piccola Elena Lucrezia Cornaro dal padre Giovan Battista, che discendeva da una delle più importanti famiglie veneziane.

1876- A Little Big Horn, gli Indiani  pellerossa sconfiggono il settimo reggimento di cavalleria degli Stati Uniti al comando del generale George Armstrong Custer. Una forza combinata, Lakota, Sioux, Cheyenne e Arapaho  ha la meglio su truppe più numerose e meglio armate.

1917 – Ha termine la battaglia del monte Ortigara, dove l‘esercito italiano perse 5.969 uomini

1947 – Pubblicato Il diario di Anna Frank: Con il titolo Il retrocasa venne pubblicata ad Amsterdam l’edizione originale del Diario di Anna Frank. Un lavoro portato a termine dal padre che, con l’aiuto di alcuni amici di famiglia, mise assieme gli appunti scritti dalla figlia sedicenne, morta nel campo di concentramento nazista di Bergen-Belsen. In quegli appunti c’era il racconto di vita quotidiana di una famiglia ebrea olandese, costretta a nascondersi dalla repressione nazista. Di pari passo con la presa di coscienza delle terribili vicende della Shoah, il libro crebbe di consenso ispirando pellicole cinematografiche e testi teatrali dedicati a quel periodo. Nel 2009 il volume è stato inserito dall’UNESCO nell’Elenco delle Memorie del mondo

1972. Juan Peron viene eletto presidente dell’Argentina.

2005 – Ad Assen Valentino Rossi su Yamaha vince il Gran Premio d’Olanda. Secondo, su Honda, è Marco Melandri.

2011 – Viene pubblicato uno studio dal quale risulta che i malati di diabete nel mondo sono raddoppiati, passando da 157 milioni a 350 milioni. In Italia i diabetici sono circa 3 milioni.

Fonte: https://www.santodelgiorno.it/san-guglielmo/ wikipedia-