Home Attualità Sabato 1 giugno 2024. Il Santo del giorno: San Giustino. Avvenne oggi:...

Sabato 1 giugno 2024. Il Santo del giorno: San Giustino. Avvenne oggi: 1869 – Thomas Edison riceve il brevetto per la sua macchina elettiva elettrica

155

Sabato 1 giugno 2024. E’ il 152º giorno del calendario gregoriano (il 153º negli anni bisestili). Mancano 213 giorni alla fine dell’anno. San Giustino. Nascita: II secolo, Sichem. Morte: II secolo, Roma. Protettore:filosofi. MARTIROLOGIO ROMANO. Memoria di san Giustino, martire, che, filosofo, seguì rettamente la vera Sapienza conosciuta nella verità di Cristo: la professò con la sua condotta di vita e quanto professato fece oggetto di insegnamento, lo difese nei suoi scritti e testimoniò con la morte avvenuta a Roma sotto l’imperatore Marco Aurelio Antonino. Infatti, dopo aver presentato all’imperatore la sua Apologia in difesa della religione cristiana, fu consegnato al prefetto Rustico e, dichiaratosi cristiano, fu condannato a morte.

Avvenne oggi:

1869 – Thomas Edison riceve il brevetto per la sua macchina elettiva elettrica

1879 – Papa Leone XIII pubblica la lettera enciclica Ci siamo grandemente sull’indissolubilità del matrimonio

1942 – Seconda guerra mondiale: il giornale di Varsavia Liberty Brigade pubblica le prime notizie riguardo all’esistenza dei campi di concentramento

1958 – Charles de Gaulle viene richiamato dalla pensione per guidare la Francia per decreto per un periodo di sei mesi

1967 – Viene pubblicato in Inghilterra Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatles

1994 – Armando Calderón diventa presidente di El Salvador

1997 – Hugo Banzer vince le elezioni presidenziali boliviane

2003 – La Cina inizia a riempire il bacino dietro la massiccia Diga delle Tre Gole, innalzando il livello dell’acqua di oltre 100 metri

2009 – Un Airbus A330-200 di Air France, partito da Rio de Janeiro e diretto a Parigi, con a bordo 228 persone, tra queste 10 italiani, scompare dai radar brasiliani alle ore 8 circa. La settimana dopo vengono ritrovati i primi resti del velivolo: nessun superstite