Home Attualità S. Stefano, l’assessore Ungaro getta la spugna. Qualche mese addietro gli era...

S. Stefano, l’assessore Ungaro getta la spugna. Qualche mese addietro gli era stata tolta la delega di vice Sindaco

50

Antonio Ungaro getta la spugna. La sindaca Lucia Nicoletti con proprio atto, provvede a sostituirlo assegnando l’incarico di assessore al consigliere comunale Gaetano Cozza. Il relativo provvedimento di nomina, assunto in data 17 gennaio 2017, è stato reso noto attraverso il sito istituzionale. Dall’atto emergono le motivazioni che avrebbero indotto il primo cittadino ad effettuare la sostituzione del componente l’esecutivo al quale, al momento dell’insediamento, era stato attribuito anche il compito di svolgere le funzioni di Vice Sindaco e curare diverse materie quali Cultura, sport, spettacolo…Le giustificazioni andrebbero ricercate nel fatto che l’assessore Ungaro, già sostituito dall’incarico di vicesindaco qualche mese addietro, oggi anche da Assessore, non sarebbe in grado, per motivi legati alla professione, di garantire una presenza “assidua e continuativa” all’interno del territorio comunale. Stando a quanto evidenziato nell’atto, sarebbe stato lo stesso Ungaro a sollecitare la Sindaca, a distanza di pochi mesi dall’abbandono della carica di vicesindaco, a sollevarlo dall’imbarazzante gesto delle dimissioni, conferendo ad altro consigliere comunale l’incarico di assessore. Dietro l’ufficialità dell’atto, si celerebbe la sofferenza manifestata da tempo dall’ex vice Sindaco, carpita sia tra la gente che durante i dibattiti del consiglio comunale.