Home Attualità Rogliano, l’Unione di Comuni ” Terre del Savuto” verso lo scioglimento....

Rogliano, l’Unione di Comuni ” Terre del Savuto” verso lo scioglimento. Il consiglio dovrà nominare il Commissario liquidatore

38

Rogliano, l’Unione di Comuni ” Terre del Savuto” verso  lo scioglimento. Il consiglio dovrà nominare il Commissario liquidatore

Il presidente  dell’Unione di Comuni “Terre del Savuto”, Giovanni Altomare,  ha convocato  per il prossimo 26 gennaio,

alle ore 15.00, in prima convocazione e   per il 28 gennaio, alle ore  18 , in seconda convocazione, nella sede del Comune di Rogliano,  il Consiglio dell’Unione.  I componenti del consiglio, nominati a suo tempo dai rispettivi Comuni aderenti all’Unione,  saranno chiamati a discutere e deliberare    sulla   nomina del revisore dei conti  e sullo scioglimento  dell’organismo. Il consiglio  dovrà   anche nominare il relativo commissario liquidatore.

Termina così  l’esperienza  delle “Terre del Savuto” , un organismo  nato  per cogliere opportunità di investimenti, superando “antichi e anacronistici  particolarismi” e di concorrere  e promuovere uno sviluppo integrato  dell’intera zona. I punti di forza dell’organismo erano ben delineati negli atti e nei documenti prodotti, frutto di un’attenta valutazione e maturazione degli eventi.  A distanza di diverse legislatura, il consiglio dell’Unione dovrà prendere atto dello stato in cui versa l’organismo e sancirne lo scioglimento.

  L’organismo  risulta costituito dai rappresentanti dei Comuni di Rogliano, Altilia, Belsito, Grimaldi, Marzi e Santo Stefano di Rogliano.