Home Attualità Riunione a Pompei: Nuova Voce per il Mezzogiorno

Riunione a Pompei: Nuova Voce per il Mezzogiorno

231

In un momento cruciale per il Mezzogiorno d’Italia, si è tenuta una riunione di rilevanza nazionale nell’aula Consiliare del Comune di Pompei, dove si è discusso della costruzione di un Nuovo Sud. La convocazione ha visto la partecipazione di amministratori locali e rappresentanti delle regioni del Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia, accolti dal Sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, e dall’Assessore Comunale Marcello Lala. Un’ampia platea di Sindaci, Associazioni e cittadini ha animato la discussione su tematiche cruciali quali le Aree Interne, il declino demografico e le sfide infrastrutturali. Nel corso dei lavori è emersa la necessità di coordinare gli sforzi e sbloccare i fondi FSC. Imprescindibile la stesura di un documento destinato al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, quale custode dell’unità nazionale e garante della Costituzione. Il coordinamento chiederà un incontro con il Presidente e le Istituzioni per affrontare con serietà la questione meridionale.

Il documento, che verrà inviato al Presidente Mattarella, sollecita l’attenzione sulle nuove sfide emerse durante la convention tenuta a Pompei, dando il via a una nuova fase per la rete civica di Sindaci, Associazioni e cittadini del Meridione d’Italia.

Durante il convegno è stata ribadita la ferma volontà di lottare contro lo spopolamento delle aree interne e a garantire un futuro dignitoso per le generazioni future, come sottolineato da Giacomo Rosa, Presidente della Svimar.

Gli Stati Generali dei Sindaci, delle Associazioni e dei cittadini appellano dunque il Presidente Mattarella affinché si riduca il divario tra Nord e Sud e si sblocchino i fondi di coesione e delle Snai. La mobilitazione appena iniziata coinvolge le associazioni e le istituzioni, con prossime iniziative e manifestazioni già programmate in Molise e Calabria, annunciando una nuova fase di impegno per il rinnovamento del Mezzogiorno italiano