Home Attualità Ricorrenza del 12 ottobre, “Giornata Nazionale Italiana di Cristoforo Colombo”

Ricorrenza del 12 ottobre, “Giornata Nazionale Italiana di Cristoforo Colombo”

34

Istituita nel 2002, la Ricorrenza ricorda il giorno in cui il navigatore, approdò per la prima volta, nel 1492 nel continente americano, dando vita alla scoperta del nuovo “mondo”. La ricorrenza è stata istituita nel 1869 a San Francisco, riproducendo ciò che  veniva organizzato  a New York a cura della comunità italiana. Le celebrazioni ben presto si diffusero in altri luoghi fin quando il Presidente degli  Stati Uniti, Franklin Delano Roosevelt decise di trasformare le celebrazioni in un’unica  Festa nazionale, valida per tutti gli stati dell’Unione. L’Italia decise di istituire la celebrazione  con una direttiva del Presidente del Consiglio con provvedimento del 20 febbraio  2004, pubblicato sulla G.U. del 13 aprile di cui si riporta il testo:

Statua dedicata a Colombo a Madrid
Statua dedicata a Colombo a Madrid

 

DIRETTIVA DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 20 febbraio 2004: Indizione della «Giornata nazionale di Cristoforo Colombo». (GU Serie Generale n.86 del 13-04-2004)

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Visto l’art. 5, comma 2, lettera e), della legge 23 agosto 1988, n. 400; Considerata la rilevanza sociale della riscoperta dei valori storici e culturali che hanno determinato ed accompagnato le imprese dei grandi esploratori italiani e l’importanza delle nuove opportunita’ che tali imprese hanno offerto, nei secoli successivi, anche al processo di emigrazione di massa dall’Italia; Tenuto conto che la citta’ di Genova e’ stata designata, per l’anno 2004, Capitale Europea della cultura; Avvertita l’esigenza di celebrare il navigatore genovese Cristoforo Colombo, protagonista dell’impresa che condusse alla scoperta dell’America il 12 ottobre 1492; Considerata l’opportunita’ di favorire il perseguimento di tali obiettivi anche mediante l’indizione della «Giornata nazionale di Cristoforo Colombo», da svolgersi annualmente il giorno 12 ottobre, ricorrenza dello storico sbarco dell’esploratore genovese nel continente americano; Ritenuta, a tal fine, la necessita’ di rivolgere a tutte le amministrazioni dello Stato una direttiva volta a promuovere, nei settori di rispettiva competenza, le diverse iniziative, quale momento unitario di informazione e di riflessione sui vari aspetti del tema; Sulla proposta del Ministro per gli italiani nel mondo; Sentito il Consiglio dei Ministri nella seduta del 20 febbraio 2004

Emana la seguente direttiva:

Art. 1

1. La giornata del 12 ottobre di ogni anno e’ designata «Giornata nazionale di Cristoforo Colombo».

2. Nella «Giornata nazionale di Cristoforo Colombo» le amministrazioni pubbliche assumono e sostengono, nell’ambito delle rispettive competenze, iniziative volte a celebrare il ricordo della storica impresa che condusse il navigatore genovese alla scoperta dell’America, al fine di favorire l’informazione e la valorizzazione del contributo sociale, culturale ed economico recato con il proprio impegno dall’esploratore italiano.

3. Tali iniziative potranno essere avviate anche precedentemente al 12 ottobre.

Art. 2

1. Per la promozione ed il coordinamento delle iniziative celebrative di cui all’art. 1, e’ istituito un Comitato d’onore presieduto dal Ministro per l’attuazione del programma di Governo.

2. Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sono disciplinate la composizione, i compiti ed i criteri di operativita’ del comitato di cui al comma 1.

3. Ai componenti del comitato di cui al comma 1 non spetta alcun compenso per l’attivita’ svolta nell’ambito del medesimo.

La presente direttiva, previa registrazione da parte della Corte dei conti, sara’ pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.