Home Attualità Panettieri, deceduto l’ex sindaco Giuseppe Gentile, stroncato dal Covid-19. Aveva 63...

Panettieri, deceduto l’ex sindaco Giuseppe Gentile, stroncato dal Covid-19. Aveva 63 anni. Lascia moglie e due figli. La piccola comunità del Savuto in lutto

35

Giuseppe Gentile, sessantatré anni,  ex primo cittadino del piccolo Comune di Panettieri, più volte consigliere comunale,   stroncato a causa del Covid-19. La comunità del piccolo Comune del Savuto, collocato ai confini della provincia di Cosenza, piange il suo ex primo cittadino che attualmente ricopriva l’incarico di presidente della pro loco  e svolgeva anche le funzioni di componente il Consiglio Regionale dell’UNPLI. Le condizioni di salute si sono degenerate repentinamente fino al decesso. Secondo quanto si è appreso , Giuseppe Gentile, da tutti conosciuto come Pino, avrebbe contratto il virus in Sicilia, dove si era  recato, nei primi giorni del mese di dicembre, per motivi professionali. Dopo aver accusato i primi sintomi, un tampone avrebbe rilevato la presenza del Coronovirus. In pochi giorni la situazione  si è aggravata fino a richiedere il ricovero  nella struttura ospedaliera. Da quanto di apprende aveva  ricevuto la seconda dose del vaccino  ed in questi giorni era maturato il periodo per sottoporsi al richiamo booster.

Profondo cordoglio per la scomparsa dell’ex Sindaco, Pino Gentile è stato espresso dall’attuale primo cittadino del Comune di Panettieri , Salvatore Parrotta e dall’amministrazione comunale tutta.  La notizia della scomparsa dell’ex Sindaco ha profondamento colpito la piccola comunità che piange  la perdita  di uno dei figli migliori di Panettieri . Il “valore di uomo, di amico, di amministratore” viene sentitamente sottolineato nel ricordo che appare sulla pagina istituzionale   del piccolo Borgo antico ( a fianco riportato),   definito uno dei centri fra i più caratteristici della Sila Piccola.

La  redazione de ” L’eco della Valle”  porge  alla sua famiglia e alla comunità intera   sentite condoglianze.