Home Attualità Oggi, venerdì 18 novembre 2022, “Giornata europea sull’uso consapevole egli antibiotici”. Slogan...

Oggi, venerdì 18 novembre 2022, “Giornata europea sull’uso consapevole egli antibiotici”. Slogan della campagna di sensibilizzazione 2022: ” “Prevenire insieme l’antimicrobico-resistenza” applicabile a tutti i settori e “Antimicrobici – Maneggiare con cura”.

44

“Giornata europea per l’uso consapevole degli antibiotici” (European Antibiotic Awareness Day – EAAD)”. Si celebra il 18 novembre e si inserisce  nell’ambito Logo antibiotico-resistenzadella più ampia Settimana mondiale della consapevolezza antimicrobica (World Antimicrobial Awareness Week – WAAW) rilanciata da (Organizzazione mondiale della sanità – OMS, Organizzazione mondiale per la salute animale – WOAH, Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura – FAO, Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente – UNEP).  Lo scopo è  sensibilizzazione sulla minaccia rappresentata dalla resistenza agli antimicrobici (di cui i più temuti al momento risultano gli antibiotici) e sull’importanza di un loro uso prudente. Gli antibiotici, ricordiamo,  sono farmaci importantissimi per curare le infezioni di tipo batterico, ma non sono efficaci contro i virus, quindi prima di  assumerli è indispensabile  contattare il proprio medico curante. A tal proposito invitiamo  leggere la nota riguardante Le Bufale e le disinformazione che ruotano attorno agli antibiotici,  Spesso non è facile distinguere la sana informazione con le informazioni che, invece, provengono dal mondo scientifico e dalle autorità preposte a salvaguardare la salute del cittadino.    Nella paginahttps://www.salute.gov.it/portale/antibioticoresistenza/archivioFakeNewsAntibioticoResistenza.jsp?lingua=italiano, troverete utili informazioni  al riguardo.

Detto ciò veniamo ai numeri. per comprendere il fenomeno.  Il numero di pazienti infettati da batteri resistenti è in aumento  in Europa. Si calcola che, ogni anno, circa 33.000 persone muoiono per un’infezione legata a batteri resistenti agli antibiotici. Il carico delle infezioni è paragonabile a quello dell’influenza, della tubercolosi e dell’AIDS messi insieme. Nel 2019 sono stati stimati,  a livello globale,   quasi 5 milioni di decessi associati alla resistenza agli antibiotici, di cui circa 1.3 milioni attribuibili direttamente a batteri resistenti. Non è superfluo sottolineare come l’uso prudente degli antibiotici rappresenti un’idonea arma  per contrastare l’insorgenza dei batteri resistenti e aiutare a preservare l’efficacia degli antibiotici, perché possano così essere utilizzati anche dalle generazioni future.

Tuttavia, sono necessari interventi multisettoriali, secondo l’ormai noto principio One Health. Questo approccio olistico riconosce, infatti, che la salute dell’uomo, degli animali, delle piante e dell’ambiente sono inestricabilmente intrecciati e interdipendenti.

Questi gli slogan della campagna di sensibilizzazione 2022: “ “Prevenire insieme l’antimicrobico-resistenza” applicabile a tutti i settori e “Antimicrobici – Maneggiare con cura”.

Alcuni punti importanti

  • L’OMS ha dichiarato la resistenza antimicrobica (AMR) uno dei 10 principali problemi sanitari mondiali.

  • L’AMR rappresenta una minaccia per l’uomo, gli animali, le piante e l’ambiente.

  • Per preservare l’efficacia di questi importanti strumenti salva-vita è necessario un approccio intersettoriale.

  • L’uso inappropriato o eccessivo degli antimicrobici rappresenta la causa principale dello sviluppo di organismi patogeni resistenti.

  • Misure inadeguate di prevenzione e controllo delle infezioni, mancanza di acqua potabile e di servizi igienici, così come smaltimento inadeguato degli antimicrobici rappresentano fattori che favoriscono la diffusione di microrganismi, fra cui quelli resistenti.

  • Il costo dell’AMR è molto elevato: oltre ai decessi e disabilità, causa ospedalizzazioni prolungate, uso di farmaci più costosi e possibili problemi finanziari nelle persone affette.

  • Senza antimicrobici efficaci, il successo della medicina moderna potrebbe essere a rischio, ad esempio per interventi chirurgici gravi o per il trattamento chemioterapico di tumori.

Di fronte al quadro generale emerso  si rileva come sia importante

rafforzare la prevenzione e il controllo delle infezioni nelle strutture sanitarie e negli allevamenti, anche attraverso l’adozione di programmi vaccinali. 

Orange white capsules (pills) were poured from a white bottle on a blue background. Medical background, template.

Importante anche attenersi scrupolosamente alle indicazioni fornite dal sanitario  riguardo la dose da assumere e gli orari in cui farlo; anche nel caso di un miglioramento dei sintomi non interrompere mai la terapia prescritta senza aver prima consultato il proprio curante; non continuare ad assumere gli antibiotici oltre il periodo prescritto se non si è prima consultato un medico.

https://www.salute.gov.it/portale/antibioticoresistenza/archivioFakeNewsAntibioticoResistenza.jsp?lingua=italiano

Infografiche 

Vai a

Per approfondire

Consulta le notizie di Antibiotico-resistenza,  le notizie di Malattie infettive

Vai all’ archivio completo delle notizie

Consulta l’area tematica: Antibiotico-resistenzaMalattie infettive