Home Attualità Oggi esami. In bocca al lupo ragazzi!

Oggi esami. In bocca al lupo ragazzi!

22

Oggi esami. In bocca al lupo ragazzi!
Ultimi ripassi, ultimi ritocchi alla tesina , preparando il materiale per la prova. Alcuni scelgono di anticipare il sonno per affrontare meglio le tensioni del giorno degli esami, altri ancora scelgono di distrarsi guardando le partite del mondiale; altri cercano di ascoltare musica e confrontarsi sulla rete per anticipare il senso delle tracce e cosi via. La notte prima degli esami si fa fatica a dormire, presi dall’ansia della prestazione che permane, in forme diverse, in tutte le coscienze studentesche ma anche in quelle dei docenti chiamati a confrontarsi, esprimere opinioni, valutazioni sull’operato degli alunni. La notte prima degli esami è portatrice anche di insonnie per molti studenti pieni di stress e tensioni, che pare inducano a produrre risultati migliori. Lo stress se sviluppato e contenuto in certi limiti garantisce e sprona ad una maggiore produttività. Da che mondo è mondo la storia prima degli esami si ripete, portandosi dietro quelle emotività che caratterizzano l’essere umano ogni qualvolta è chiamato a rispondere a quesiti, a mettere a nudo le proprie conoscenze, i propri saperi e le proprie abilità e competenze. I metodi per valutare la preparazione si aggiornano, mutano in base alle nuove conoscenze didattiche nelle quali si contemplano nuove innovazioni. Di contro gli esami saranno un momento di riscontro in cui il docente stesso potrà verificare l’efficacia del suo insegnare, un momento in cui potrà osservare il prodotto del fare insegnamento. Una verifica, insomma che si andrà a sommare alle tante effettuate nel corso dell’anno scolastico con una variante in più. Il docente come il discente saranno in un’aula in cui esaminato ed esaminante si troveranno a confrontarsi al cospetto di una platea, di una parte della società che richiede e sollecita sempre di più nuove competenze e professionalità. Gli esami passano e insieme ad essi le emotività del momento. La preparazione rimane e le sue essenze saranno nel tempo sottoposte a valutazione da una società sempre più complessa, sempre più esigente, che richiede in continuazione studi e aggiornamenti. Gli esami passano ma gli studi continuano. In bocca al lupo ragazzi!