Home Attualità Oggi domenica, giorno palindromo 02.02.2020

Oggi domenica, giorno palindromo 02.02.2020

21

Oggi domenica , 02.02.2020,  giorno   palindromo. Una data che può essere letta nella stessa maniera sia da sinistra verso destra che da destra verso sinistra. Per una combinazione che non si verificava da circa un millennio, anche negli Stati Uniti e in Canada – dove nella data si antepone il mese – è un giorno palindromo. L’ultima volta è capitato l’11/11/1111. La prossima sarà quella del 12/12/2121.

Oggi ricorre, inoltre, una delle feste centrali del calendario religioso:  la Candelora, ricorrenza cristiana che viene  chiamata anche Festa della purificazione della Vergine Maria e della presentazione di Gesù al Tempio.

La festa è chiamata Candelora perché  si benedicono e distribuiscono ai fedeli le candele. La tradizione, infatti, vuole che queste difendano contro calamità e tempeste. Oltre a questo, le candele accese simboleggiano Gesù Cristo, ovvero, la luce del mondo.La cerimonia delle candele potrebbe forse derivare dall’antico uso romano di accendere torce in onore di Giunone Februata.  Nell’antichità  l’accensione delle candele conservava due  significati. il primo collegato alla universale religione cosmica che il cristianesimo aveva accolto nella sua liturgia, il secondo  messo in relazione con l’insegnamento evangelico.

Frasi e proverbi riportati suo social in questo giorno particolare di febbraio.

 

  • Te la Candelora la vernata è ssuta fora, ma ci la sai cuntare nc’e’ nu bbonu quarantale (Della Candelora l’inverno è già passato, ma se fai bene i calcoli, ci sono ancora ben 40 giorni altri”
  • “Candelora piova e Bora, del’inverno semo fora, Candelora sol el vento del’inverno semo dentro”
  • “A la Cannilora, ogni gaddina veni a ova” (ogni gallina, anche quella più giovane, inizia a fare le uova)
  • “Pi la Cannilora figghia a vecchia e figghia a nova” (gallina vecchia e giovane fanno le uova)
  • “Ppà Cannalora a mmirnata ie fora ma se fora un iè, n’atri quaranta jorna cci n’è” (Se il tempo nel giorno della Candelora è buono, allora sì che l’inverno sta per finire. In caso di pioggia e vento, il brutto tempo continuerà per altri 40 giorni con un marzo, a livello meteorologico, freddo e piovoso)
  • “Alla Madonna della Candelora dall’inverno siamo fuori, ma se nevica o tira vento 40 giorni siamo ancora dentro”
  • “Se piove o se gnagnola dell’inverno semo fora”
  • “Si purificatio nivibus, Pasqua floribus. Si purificatio floribus, Pasqua nivibus”, ossia “Se il 2 febbraio nevica, la Pasqua sarà fiorita. Viceversa, se della Candelora le gemme sono già sbocciate, si tratta di un falso allarme
  • “Sole micante, die Purificante, frigor peior postquam ante” (Se il Sole ammicca il giorno della Candelora, seguirà un freddo ben peggiore di prima)
  • “Candelora in foglia, Pasqua in neve”
  • “Candelora scura dell’inverno non si ha paura”
  • “Se nevica per la Candelora, sette volte la neve scola”
  • “Da Candalora cu on avi carni s’impigna a figghijola”
  • “Pa Cannilora u brascirr fora”.