Home Attualità Minacce inaccettabili durante la visita a Caivano: solidarietà per Giorgia Meloni da...

Minacce inaccettabili durante la visita a Caivano: solidarietà per Giorgia Meloni da Franca Biglio

85

In seguito agli inaccettabili eventi verificatisi durante la sua visita a Caivano, è necessario condannare l’accaduto, anche dal punto di vista dell’etica giornalistica. Durante questo episodio, si è manifestata una solidarietà eloquente nei confronti della Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni. L’ANPCI (Associazione Nazionale Piccoli Comuni) ha voluto esprimere la propria solidarietà e rinnovare il suo sostegno alla Presidente in questa occasione, attraverso le parole dirette della Presidente Franca Biglio.

Come rappresentanti delle istituzioni comunali dei Piccoli Comuni d’Italia, siamo ben consapevoli di quanto sia difficile il ruolo di un pubblico amministratore, indipendentemente dall’ente in cui opera. Pertanto, ricevere minacce mentre si svolge il proprio lavoro è semplicemente inaccettabile. È importante ricordare che la Costituzione riconosce il diritto alla critica e all’espressione, ma tale diritto non può mai superare i limiti del rispettoso e corretto dialogo politico, né le forme legittime previste dalla Costituzione e dal Diritto.

Onorevole Meloni, la invitiamo a continuare con serenità il lavoro che lei e i suoi ministri sono stati incaricati di svolgere dai cittadini. Non si preoccupi di queste minacce e sappia di poter contare sul nostro sostegno istituzionale.

Desideriamo anche esprimere il nostro personale apprezzamento per la sua visita in un momento così difficile per la comunità di Caivano. Questo dimostra un forte impegno dello Stato a fianco dei cittadini e la riaffermazione della legalità e della giustizia. Tuttavia, è fondamentale sottolineare che la violenza e le minacce non possono mai essere tollerate, indipendentemente dalle circostanze