Home Attualità Mangone: gli alunni aiutano il Centro Pediatrico di Bangui.

Mangone: gli alunni aiutano il Centro Pediatrico di Bangui.

66

 

 

“Promuovere una cultura di pace e di rispetto dei diritti umani”. Su questo terreno si è sviluppato il progetto proposto dall’Associazione Emergency, condiviso e sviluppato in questo periodo   dall’Istituto Comprensivo di Mangone –Grimaldi. Il progetto è stato coordinato dalle insegnanti della scuola materna, Mariangela Orlando e Clara Mazzotta, con la collaborazione delle insegnanti della scuola materna e d’infanzia di Piano Lago che hanno curato e proposto una serie di iniziative solidali , educative e formative. La sintesi del progetto con i risultati conseguiti sono stati illustrati oggi dagli stessi protagonisti del progetto: i bambini e gli alunni frequentanti la scuola dell’infanzia e materna di Piano Lago. Il momento clou del progetto, infatti,    si è rivelato oggi con la straordinaria manifestazione svolta all’interno dell’edificio scolastico, inaugurata dalla banda musicale diretta dal maestro Alfredo Chieffalo, presenti genitori ed esponenti delle istituzioni. I delegati dell’Associazione Emergency Dorina Mastroianni e Alessia Bevacqua,   hanno illustrato, avvalendosi di un cortometraggio, l’esperienza vissuta dalla gente nelle zone segnate da guerre e povertà. La dirigente scolastica Mariella Chiappetta, il primo cittadino di Mangone, Orazio Berardi e il Presidente del Consiglio d’Istituto, Luca Alice hanno tenuto a sottolineare l’importanza del progetto portato avanti dalla scuola, insieme ad Emergency, che si inquadra nell’ambito delle iniziative finalizzate a diffondere il valore della pace, dei diritti umani, del rispetto di sè e dell’altro sè.  Dopo i canti eseguiti dai bambini, gli stessi, coordinati dall’insegnante Pierina Messina, hanno proposto poesie e riflessioni sulla solidarietà. Gli alunni delle quinte classi, coordinati dalle insegnanti, hanno proposto riflessioni sul tema “L’Italia ripudia la guerra” e sulle “Dichiarazioni dei diritti universali dell’Uomo”. Si è proceduto, infine, all’estrazione dei numeri della lotteria, promossa a scopi di beneficienza. Manifestazione di gratitudine è stata da tutti palesata nei confronti degli operatori economici che hanno sostenuto con grande generosità l’iniziativa, offrendo ai ragazzi l’opportunità di conoscere e apprezzare la realtà produttiva presente sul territorio. Le somme incassate saranno devolute in favore del Centro Pediatrico di Bangui in Repubblica Centrafricana che dal 2009 offre assistenza di base e di emergenza ai bambini fino a 14 anni. Un gesto di grande solidarietà umana che qualifica sempre di più il servizio che la scuola fornisce sul piano della crescita civile e culturale.

I rappresentanti dell’associazione Emergency hanno consegnato alla Dirigente scolastica una targa ricordo in segno di stima e riconoscenza.