Home Attualità Lunedì 26 giugno: Giornata mondiale contro le droghe.

Lunedì 26 giugno: Giornata mondiale contro le droghe.

35

La giornata si   inserisce perfettamente nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per la salvaguardia della salute e del benessere degli individui rafforzando la prevenzione e il trattamento di abuso di sostanze, tra cui l’abuso di stupefacenti e il consumo nocivo di alcol. IL’attuale momento storico, con le tensioni  geopolitiche, viene considerato  da molti come un’opportunità,  per  le organizzazioni criminali, su cui tessere lucro e potere. La ricorrenza, pertanto, vuole  sensibilizzazione le comunità  ad   i pericoli connessi alla diffusione delle sostanze stupefacenti, sia sotto il profilo sanitario che sociale. I ricoveri per tossicità acuta correlata al consumo di  stupefacenti   testimoniano il dramma  connesso  al consumo delle droghe   che interessa varie  fasce di età. I dati che emergono dalle statistiche e dagli studi   inducono ad una profonda e attenta riflessione. 

Di fronte a questo dramma  le  agenzie educative e formative, le associazioni e le istituzioni,   hanno il dovere di irrobustire  l’impegno  verso la prevenzione,  divulgando non solo i pericoli relativi all’assunzione di sostanze stupefacenti,  denunciando le   reti  criminali che ruotano attorno al fenomeno   dell’industria della droga e alla sua diffusione, ma operare principalmente sui contesti sociali, edificando processi di benessere emotivo e culturale per innalzare barriere e combattere le tentazioni derivanti dall’uso delle droghe. 

Agire sulla prevenzione, sulla formazione di una moderna coscienza collettiva è importante per attenuare i danni derivanti dal consumo di queste sostanze.  I dati attuali  rilevano come  il numero di sequestri  e il volume delle stesse  sostanze  abbiano  raggiunto livelli record. Il ricavato della vendita al dettaglio di droghe illecite è stimato attualmente  oltre 500 000 milioni di dollari l’anno. Si tratta di un importo superiore ai bilanci nazionali di molti paesi. In questa giornata vogliamo ricordare  tutti coloro che in modo continuo e costante risultano impegnati a svolgere  un’ azione educativa e preventiva tra le nuove generazioni. Vogliamo ricordare  tutti coloro che impegnati nella lotta contro le droghe e le organizzazioni mafiose mettono  a repentaglio la propria incolumità per difendere la collettività dal veleno della tossicità e dalle malattie che ne derivano (HIV, epatite etc.). In questa ricorrenza, infine, il pensiero è rivolto  a rammentare  la memoria di quanti hanno perso la vita per difendere la società da questo male, per estirpare  dalle mani della  ndrangheta questa ulteriore arma di sofferenza e di morte.

Ricordiamo che oggi, in occasione della giornata mondiale,  presso l’Aula dei Gruppi parlamentari della Camera si svolgerà  l’evento “Giornata mondiale contro le droghe”. Aprirà  i lavori il Presidente della Camera, Lorenzo Fontana. Interverranno Andrea Abodi, Ministro per lo Sport e i Giovani, Maurizio Gasparri, Vicepresidente del Senato, Alfredo Mantovano, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Conclude la Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni. Coordinerà  Gianni Ippoliti. L’appuntamento verrà  trasmesso in diretta webtv anche con la traduzione nella Lingua dei segni.

Programma

https://comunicazione.camera.it/sites/comunicazione/files/notiz_prima_pag/allegati/Programma_20.pdf