Home Attualità La Sila: un Santuario Naturale per il Benessere Emotivo

La Sila: un Santuario Naturale per il Benessere Emotivo

52

Esplorando i Benefici della Terapia Forestale e dell’Ambiente Silano sulla Salute Mentale

Per la nostra testata giornalistica dell’Eco della Valle, non rappresenta affatto una novità e, di conseguenza, non ci colpisce inaspettatamente. Da sempre sosteniamo che il nostro Altopiano silano promuova un benessere emotivo che favorisce il conseguimento dell’equilibrio interiore e, di conseguenza, dell’armonia. È un dato consolidato da tempo che l’aria della Sila sia tra le migliori in Italia. Ora, anche la Scienza conferma i benefici della Sila, introducendo la “terapia forestale”. L’aria più salubre d’Italia, la presenza di piante autoctone, gli spettacolari panorami e i mutevoli colori che la caratterizzano in ogni stagione, rendono l’altopiano calabrese un luogo ideale per alleviare l’ansia e molte altre afflizioni, grazie alla sua bellezza unica che si presenta al visitatore. Ciò che prima poteva sembrare un luogo comune, ora viene avvalorato dall’evidenza scientifica. La montagna fa bene, e la Sila in particolare. L’aria pura e gli oli essenziali rilasciati dalla vegetazione, certificati dalle ricerche del CNR, possono alleviare i sintomi dell’ansia. È quanto dimostrato da un esperimento psicoterapeutico condotto su alcuni partecipanti lo scorso ottobre lungo il sentiero 421 di Montescuro. La terapia forestale è una disciplina emergente che sta guadagnando sempre più popolarità nel periodo post-pandemia