Home Attualità La collina del “Tirone” ripropone il fascino dell’imponente Albero di natale

La collina del “Tirone” ripropone il fascino dell’imponente Albero di natale

19

S. Stefano di Rogliano – La splendida collina del “ Tirone”, sulla cui vetta si adagia il Santuario di Santa Liberata, da questa sera, vigilia dell’Immacolata, proietta lungo i pendii della vallata, l’ammirevole luce che riproduce l’ immagine dell’ imponente albero di Natale.
L’idea dell’albero di Natale risale a diversi decenni fa ed è stato concretizzato per la prima volta, grazie ad un progetto curato dal geometra Francesco Nicoletti, all’epoca amministratore locale del Comune guidato dal sindaco Francesco Garofalo. Fu realizzato, soprattutto per volontà di un gruppo di cittadini che volontariamente diedero il loro fattivo contributo per la realizzazione dell’opera, curata e fatta propria dal Comune di S. Stefano di Rogliano. In questo ventennio è cresciuto il fascino attorno all’albero di S. Stefano che si può ammirare, in tutto il suo splendore, dall’autostrada e da gran parte del territorio Savuto.
I punti luminosi, arricchiti nel tempo di arte e di colori, definiscono la sagoma dell’albero di Natale, proiettando nell’animo dell’osservatore un rinnovato fascino emozionale. Emozioni che si rinnovano e che possono essere vissute fino alla conclusione delle festività natalizie.