Home Attualità La Cittadella regionale intitolata a Jole Santelli, prima Presidente donna, scomparsa di...

La Cittadella regionale intitolata a Jole Santelli, prima Presidente donna, scomparsa di recente

18

Scoperta la targa intitolata al Presidente Santelli. A seguire la benedizione dall’arcivescovo Vincenzo Bertolone

Stamane esposta, alla presenza di autorità istituzionali e familiari,  la targa che intitola la Cittadella Regionale della Calabria alla compianta Presidente Jole Santelli. Primo presidente donna della regione Calabria.  Le sorelle, Paola e Roberta: ” siamo grate e orgogliose di questo tributo dato a Jole”.  Mariatella Gelmini, scrive sulla sua pagina facebook:” Un omaggio alla nostra Jole, la prima donna presidente della Regione che nonostante la malattia fino all’ultimo ha lavorato per la Calabria e per i calabresi. Oggi avrebbe compiuto 52 anni, avremmo voluto averla qui con noi”.

“Fatina lungimirante e pragmatica”, così l’ha definita il Presidente FF  Nino Spirlì, durante il breve periodo del suo mandato.  Jole – ha detto Spirlì-  aveva un amore materno per la nostra Calabria. Quando Jole si è allontanata, noi non abbiamo avuto alcun dubbio di condividere con il popolo calabrese che questa nuova cittadella regionale rimanesse per sempre la casa di Jole”.

Dopo l’Inno d’Italia c’è stata  la benedizione dell’arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone“Chiedo a tutti di onorare Jole Santelli, così come il Corriere della Sera l’ha inserita tra le 110 donne che hanno lasciato il segno nel 2020. Chiunque passerà davanti alla Cittadella e vedrà questa targa potrà pregare per l’anima di una donna indomita che nonostante la malattia ha rispettato il suo mandato voluto dalla popolazione. Jole Santelli aveva una visione generale”, ha  detto  monsignor Bertolone.