Home Attualità Italo fino a Reggio Calabria. Molinaro e Sofo (Lega) commentano positivamente l’arrivo...

Italo fino a Reggio Calabria. Molinaro e Sofo (Lega) commentano positivamente l’arrivo dell’alta velocità in Calabria

50

Italo, pronto a ripartire in sicurezza per superare la crisi coronavirus. “Ora che possiamo contare su Italo la regione Calabria lanci un  piano di promozione territoriale e proponga progetto turistico macroregionale del Sud”.  Pietro Molinaro, consigliere regionale della  Lega, insieme a Vincenzo Sofo, commentano molto positivamente l’arrivo dell’alta velocità, con Italo, fino a Reggio Calabria. Ringraziamo NTV per essere riuscita- sostengono i rappresentanti  Molinaro e Sofo-  a fornire un servizio indispensabile per la Calabria e per il sud intero. Ora che possiamo iniziare a disporre di un servizio ferroviario dignitoso, è necessario che la Regione Calabria metta rapidamente in campo un piano di marketing territoriale efficace per sostenere il settore turistico calabrese, leva indispensabile per lo sviluppo di questa terra, promuovendo in Italia e all’estero le sue bellezze. Abbiamo proposto alla Regione Calabria di farsi promotrice di un coordinamento macroregionale: e a questo scopo riteniamo ancor più necessario che il Presidente Santelli e l’assessore Orsomarso si facciano promotori di un tavolo di cooperazione tra le regioni meridionali per il turismo macroregionale tra territori vicini e solo limitatamente toccati dalla crisi sanitaria.

L’alta velocità privata servirà la linea tirrenica. Sono previste fermate intermedie a Paola, Lamezia T., Rosarono e Villa San Giovanni Itali Raggiungerà quindi Reggio Calabria, un’occasione  importante che consentirà ai cittadini calabresi   di godere di una  mobilità adeguata ai tempi. in previsione di una stagione turistica  che si prevede delicata, la società ha previsto quattro servizi giornalieri. Si potrà raggiungere Reggio Calabria senza cambi, garantendo collegamenti diretti da Torino, Milano, reggio emilia, Bologna, firenze, roma, Napoli e Salerno.