Home Attualità Impatto dell’intelligenza artificiale e della robotica sull’amore romantico: un’analisi sociologica di Francesco...

Impatto dell’intelligenza artificiale e della robotica sull’amore romantico: un’analisi sociologica di Francesco Garofalo (sociologo-giornalista)”

52
Wikipedia: Romeo and Juliet (1884), di Frank Dicksee. Scena del bacio sul balcone, un attimo prima di separarsi

In questa rubrica esamineremo, dal punto di vista sociologico, i fatti “sociali” che caratterizzano le relazioni degli individui e le manifestazioni prodotte dai legami affettivi nell’ambito della convivenza. Cercheremo di comprendere come nascono, si sviluppano, si affievoliscono e talvolta muoiono o si dissolvono. Spesso osserviamo la realtà e i fatti sociali pensando che molti di essi siano sempre esistiti, che si siano perpetuati nel tempo e che la loro ripetitività sia normale. Tuttavia, non è così.

Fino a poco tempo fa, era considerato scontato che l’amore romantico fosse una prerogativa indispensabile per il matrimonio. Ma nel passato, anche recente, non era così. Il matrimonio era spesso combinato per preservare l’integrità dei beni familiari, per motivi economici o altre ragioni che andavano oltre l’aspetto emotivo-sentimentale. L’amore romantico poteva nascere in una fase successiva del matrimonio o si poteva incontrare al di fuori del contesto matrimoniale. Non era considerato necessario per contrarre matrimonio. L’amore romantico si è affermato e consolidato successivamente in un periodo relativamente recente all’interno delle relazioni di coppia in Occidente. Cerchiamo di comprendere le sue fasi complesse al fine di preservare e, possibilmente, sviluppare quel senso di benessere emotivo che caratterizza le persone che vivono, sentono ed esperiscono le intense emozioni generate da questo legame affettivo.

Ma quando parliamo di amore romantico, cosa intendiamo? Come nasce, si manifesta, si sviluppa, si affievolisce e muore?

L’amore romantico è un sentimento profondo e intenso che coinvolge due persone in una relazione romantica. È caratterizzato da passione romantica, da un forte attaccamento emotivo, da un desiderio di vicinanza e intimità con il partner. Si alimenta con gesti, parole, attenzione costante per mantenerlo vivo e vibrante.   Come tutte le “nascite” di questo mondo, anche  l’amore romantico per  preservarlo dall’affievolimento necessita di essere alimentato, curato e seguito.  Tutte le persone che vivono una relazione romantica tendono a mantenere vivo e vibrante questo legame ma non  sempre con risultati positivi.

Tra le possibili cause del suo affievolimento, si annoverano la mancanza di comunicazione o di una comunicazione inefficace e insufficiente; la mancanza di una comunicazione non sincera e chiusa che può portare a sentimenti di insoddisfazione e al progressivo deterioramento del legame;  la famosa monotonia, l’assenza quindi di novità, di  passione nella relazione, la carenza di stimoli nuovi e avvincenti, problemi non risolti possono contribuire ad allontanare la coppia, alimentando il distacco. Se nella relazione si accumulano risentimenti, incomprensioni o conflitti non affrontati e risolti, questi possono contribuire all’erosione del legame sentimentale.    La mancanza  mancanza di rispetto reciproco e di diffidenza  possono determinare   distanza emotiva tra gli stessi  partner. Anche la mancanza di intimità emotiva e fisica è ritenuta  fondamentale per mantenere vivo l’amore romantico. Se si verificano carenze nella connessione emotiva o se l’intimità fisica viene inibita in modo intenzionale,  può verificarsi un affievolimento dell’amore. Anche la perdita di interesse reciproco e di complicità ha la sua importanza.  Nel corso del vissuto relazionale è possibile che gli interessi, i valori o le priorità dei partner cambino, si trasformino e mutino a livello culturale e di conoscenza. Se non si  individuano  modi per adattarsi e coltivare nuovi interessi comuni, potrebbe verificarsi una diminuzione dell’interesse reciproco, portando all’affievolimento dell’amore romantico. La mancanza di impegno reciproco è un altro aspetto rilevante per mantenere viva la relazione affettiva che richiede  volontà di investire nella relazione. Se uno o entrambi i partner smettono di dedicare energia e tempo  al loro legame,  può verificarsi un affievolimento dell’amore.  Un altro elemento a volte devastante per  l’amore romantico è rappresentato dall’ ‘infedeltà o altre violazioni della reciproca  fiducia. Infedeltà e scomparsa della fiducia sovente camminano di pari passo e  possono avere un impatto devastante sulla relazione. La mancanza di fiducia, infatti,  può erodere gradualmente l’amore romantico fino a comprometterlo irrimediabilmente. È  importantissimo, comunque, evidenziare  che ogni relazione è unica e le dinamiche possono  essere diverse e variare a seconda la cultura ed i valori interiorizzati dal contesto sociale in cui si vive. Mentre alcune relazioni possono superare queste sfide e rinvigorirsi, altre possono giungere a una conclusione naturale. La consapevolezza, la comunicazione aperta e l’impegno reciproco possono aiutare a prevenire o affrontare l’affievolimento dell’amore romantico.(Continua)