Home Attualità Il Savuto e il Comune Unico. Il prof. Francesco Aiello tra i...

Il Savuto e il Comune Unico. Il prof. Francesco Aiello tra i relatori di un Convegno

19

Il  Savuto e il Comune Unico. Amministratori a confronto per accelerare i tempi di Fusione in un Comprensorio  dove l’idea del Comune Unico, pur risalendo  a  tempi remoti, non è riuscita a decollare negli anni.    

 L’importanza  socio economia e politica che riveste  il progetto di  Fusione dei Comuni del Savuto e in particolar modo degli enti che operano nel Comprensorio a Sud di Cosenza,  sarà posta al centro dell’attenzione del Convegno di studio promosso ed organizzato  dall’ A.G.C. M.S ( Associazione  dei Gruppo Consiliari di minoranza Comuni del Savuto) . All’incontro saranno invitati tutti i Sindaci del Comprensorio Savuto, gli amministratori ed i consiglieri comunali nonché i vari rappresentanti delle varie associazioni culturali e dei Comitati spontanei nati allo scopo di sensibilizzare la politica e le comunità locali   per rendere fattibile  il  progetto  legato alla    Fusione dei Comuni.   Il Convegno sarà arricchito dal contributo del prof. Francesco Aiello, professore ordinario di politica economica dell’Università della Calabria,attento ricercatore  dei temi degli enti locali e fondatore di OpeCalabria.com

L’idea del Comune Unico nel Savuto affonda le radici nel passato, grazie all’intuito di alcuni uomini di cultura   che hanno consegnato alla storia locale  l’acronomo Rostema per indicare la fusione dei Comuni limitrofi alla città di Rogliano. Il lungo  tempo trascorso  ha prodotto qualche timido tentativo di giungere  alla realizzazione del Comune Unico. Al riguardo esistono atti deliberativi, alcuni risalenti a qualche  ventennio addietro,  adottati da diversi consigli comunali per avviare le procedure idonee per promuovere il progetto. Atti, procedure e iniziative  rimaste perlopiù sulla carta senza produrre però  fatti concreti.

Con l’iniziativa intrapresa si vuole dare una spinta propulsiva alla realizzazione del progetto, avvalendosi  degli strumenti che agevolano lo sviluppo  dei territori.Il Convegno di studio è stato programmato per giorno 9 novembre 2019, alle ore 10,00, a Piano Lago, territorio ritenuto l’epicentro del Comprensorio e snodo delle principali attività produttive.( Franco Garofalo)