Home Attualità Il Paese al voto. Chiamati alle urne 51 milioni di cittadini....

Il Paese al voto. Chiamati alle urne 51 milioni di cittadini. Seggi aperti dalle ore 7 fino alle ore 23. Per la prima volta i giovani 18enni voteranno per il Senato

22

Nella giornata di domenica gli elettori saranno chiamati alle urne per  esprimere  il loro libero voto.  In seguito al taglio effettuato sul numero dei parlamentari, gli eletti saranno cosi distribuiti: 400 deputati e 200 senatori. Per la prima volta i giovani che hanno compiuto i 18 anni potranno votare per il Senato della Repubblica. Gli elettori  della  regione Sicilia  saranno chiamati ad eleggere l’assemblea regionale. E’ la prima  elezione in cui  voterà  dopo il taglio dei parlamentari, deciso con legge costituzionale del gennaio 2020.

Prima dell’attuazione della nuova legge, i deputati da eleggere ammontavano a 630, mentre i senatori a 315. I seggi riservati agli italiani all’estero che voteranno con il sistema proporzionale e con le preferenze ammontano a 8 per la  Camera e 4 per il senato.

Le coalizioni sono soltanto due: il centrodestra e il centro sinistra.  Tutte le altre  correranno da sole. Lo spoglio inizierà dalle schede del Senato dopo le 23 di domenica 25 settembre.