Home Attualità Il Miracolo delle Patate della Sila: Da Prodotto Locale a Motore di...

Il Miracolo delle Patate della Sila: Da Prodotto Locale a Motore di Sviluppo Economico. Lezione del prof. Francesco Aiello

57

La storia delle Patate della Sila è un esempio emblematico di come un prodotto tradizionale possa trasformarsi in un potente volano di sviluppo economico e sociale per un’intera regione. Apparentemente, si potrebbe considerare la produzione di patate come una normale attività agricola in un settore vulnerabile. Tuttavia, un’analisi dettagliata dei dati del Consorzio Produttori Patate Associati e delle dinamiche produttive svela un caso straordinario di successo, fondato sulla cooperazione tra attori locali, innovazione, efficiente organizzazione della produzione e logistica, e strategiche campagne di comunicazione.

La Lezione Aperta
Il caso delle Patate della Sila sarà oggetto di una lezione aperta al pubblico, organizzata dal Prof. Francesco Aiello, nell’ambito del corso di “Politica Economica” del Dipartimento di Economia, Statistica e Finanza “Giovanni Anania” dell’Università della Calabria. Il seminario, dal titolo “Patata della Sila. Da Prodotto Povero a Volano di Sviluppo di un Intero Territorio”, vedrà come relatore il Dott. Albino Carli, Direttore del Consorzio Produttori Patate Associati, con il Prof. Aiello nel ruolo di moderatore.

Data: 22 maggio
Ora: 9.00
Luogo: Aula EP1, Cubo 1/D, Università della Calabria
I Risultati Straordinari
Dal 2003 al 2024, i risultati ottenuti dal Consorzio Produttori Patate Associati sono impressionanti:

Numero di associati: Da 7 a 83
Kg di prodotto gestito annualmente: Da 600.000 a 13.500.000
Fatturato: Da 150.000 euro a 12.500.000 euro
Dipendenti: Da 1 a 75
Prezzo di vendita di un kg di patate: Da 0,25 euro a 0,87 euro
Questi numeri testimoniano una crescita sostenuta e la capacità di valorizzare un prodotto tradizionale, trasformandolo in un simbolo di qualità e successo economico. La sinergia tra i vari attori locali, supportata da strategie innovative e una gestione efficiente, ha permesso di creare un modello di sviluppo replicabile in altri contesti.

L’Invito a Partecipare
Il seminario rappresenta un’opportunità unica per ascoltare direttamente dal Dott. Albino Carli le strategie e le esperienze che hanno portato all’ascesa del Consorzio dei Produttori delle Patate della Sila. Con il Prof. Francesco Aiello come moderatore, si rifletterà sulle implicazioni economiche e sociali di questa trasformazione straordinaria. L’evento è aperto a tutti, offrendo un’occasione preziosa per studenti, professionisti e chiunque sia interessato alle dinamiche di sviluppo territoriale e alle storie di successo imprenditoriale.

Conclusione
La storia delle Patate della Sila dimostra come la valorizzazione di un prodotto locale, attraverso innovazione e cooperazione, possa generare importanti benefici economici e sociali. La lezione aperta offrirà spunti di riflessione e ispirazione su come un prodotto apparentemente semplice possa diventare un motore di sviluppo per un’intera comunità.