Home Attualità Il Fascino del Villaggio Mancuso: Intervista Esclusiva al Presidente del Comitato Siletta,...

Il Fascino del Villaggio Mancuso: Intervista Esclusiva al Presidente del Comitato Siletta, Mario Garofalo

56

Recupero dell’albergo delle Fate, servizi e sviluppo turistico i temi affrontati nel servizio curato dalla nostra testata giornalistica

Nel cuore della suggestiva Sila catanzarese, tra maestosi pini e pittoresche casette da fiabe, si erge il Villaggio Mancuso, autentico emblema del turismo calabrese. Al suo interno, tra le meraviglie architettoniche che punteggiano il paesaggio, spicca il Parco dell’Albergo delle Fate, un monumento che evoca un’epoca di talento e creatività, resistendo con fierezza al passare del tempo e alle inclemenze atmosferiche.

Costruito interamente in legno proveniente dai boschi silani, l’Albergo delle Fate, opera dello visionario imprenditore Eugenio Mancuso, rappresenta un gioiello artistico degno di tutela da parte del Segretariato regionale del Ministero della Cultura. Nonostante il tempo e l’incuria abbiano lasciato il segno sulla sua struttura, il suo fascino e la sua bellezza rimangono intatti, catturando lo sguardo dell’osservatore con la sua magia senza tempo.

Questo complesso architettonico, nato circa un secolo fa grazie alla lungimiranza di Mancuso, comprende non solo l’Albergo delle Fate ma anche altri diciassette manufatti originali, ognuno con la propria storia e il proprio fascino unico. Tuttavia, purtroppo, l’Albergo delle Fate versa attualmente in uno stato di decadenza, suscitando giustamente l’indignazione della comunità locale, desiderosa di preservare questo patrimonio di inestimabile valore per le generazioni future.

A questo proposito, Mario Garofalo, Presidente del Comitato Siletta, si  impegna attivamente nella sensibilizzazione delle istituzioni pubbliche affinché venga garantito un intervento urgente per il salvataggio del simbolo del Villaggio Mancuso, il Grande Albergo “Parco delle Fate”. Attraverso l’attività di sensibilizzazione e la collaborazione con il volontariato e le istituzioni locali, il Comitato Siletta mira a valorizzare il turismo silano, preservando l’arte e la bellezza paesaggistica di questa terra ricca di storia e tradizione.

Inoltre, è importante ricordare che Taverna, il comune che ospita il Villaggio Mancuso, vanta una ricca eredità culturale, essendo il luogo di nascita di Mattia Preti, noto come il Cavaliere Calabrese, una delle figure di spicco del caravaggismo e della pittura napoletana del Seicento. Questa preziosa eredità artistica e culturale arricchisce ulteriormente il fascino e l’importanza del territorio, invitando i visitatori a immergersi nelle sue meraviglie storiche e paesaggistiche con occhi pieni di ammirazione e rispetto.