Home Attualità Il Comune di Cosenza conferirà, nella prossima seduta consiliare, la cittadinanza...

Il Comune di Cosenza conferirà, nella prossima seduta consiliare, la cittadinanza onoraria al Milite ignoto.

27

Seduta del Consiglio comunale. Prima di passare alla discussione degli altri punti all’ordine del giorno della seduta di ieri nel Consiglio comunale presieduto da Pierluigi Caputo, il consigliere comunale Gisberto Spadafora ha, in via preliminare, comunicato al Consiglio, al Sindaco e alla giunta, di portare in discussione, al prossimo consiglio utile, la proposta, già formulata in commissione cultura dal Presidente Massimiliano Battaglia e condivisa con il Presidente dell’Associazione nazionale Paracadutisti d’Italia, sede di Cosenza, Pietro Preite e il componente dell’associazione nazionale arch.Fulvio Terzi, di conferire la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto. “Questa è una iniziativa – ha detto Spadafora – che vede coinvolte molte città italiane, a seguito di un progetto dal nome “Milite Ignoto cittadino d’Italia” voluto dal gruppo delle medaglie d’oro al valor militare d’Italia in collaborazione con l’Anci, in occasione del centenario della traslazione del Milite ignoto all’altare della Patria che si celebrerà a Roma il 4 novembre prossimo. Mi preme sottolineare il consenso unanime della commissione cultura che mi ha dato mandato di rappresentare questa richiesta affinché ci si possa riunire tutti su un’iniziativa nobile come questa e che possa rappresentare tutti i caduti delle guerre contemporanee”. Il  dibattito è poi proseguito con la discussione dell’ordine del giorno presentato il 23 marzo scorso da un gruppo di consiglieri, primo firmatario Vincenzo Granata avente ad oggetto la situazione del Covid a Cosenza, in relazione anche all’episodio verificatosi il 20 marzo scorso negli uffici della Centrale operativa dell’ASP di Cosenza. Si  è poi passati alla discussione sul punto relativo al ripristino del senso unico su Piazza Bilotti.

Al termine della discussione è stata votata, all’unanimità, una proposta per investire gli uffici competenti ad elaborare ipotesi di viabilità in Piazza Bilotti alternative a quella attuale.

L’ultima parte della seduta del Consiglio comunale è stata occupata dal punto relativo alla situazione lavorativa degli ex dipendenti ADISS per l’assistenza agli anziani e ai disabili. L’illustrazione è stata fatta dal consigliere Marco Ambrogio che ne aveva chiesto l’inserimento all’ordine del giorno del consiglio con la condivisione della conferenza dei capigruppo