Home Attualità Il 31 ottobre si celebra Giornata del risparmio: origine e funzioni di...

Il 31 ottobre si celebra Giornata del risparmio: origine e funzioni di un appuntamento storico ma poco conosciuto

28

Lunedì  31 ottobre 2022 si festeggia Halloween, ma si celebra anche un altro  appuntamento, poco  conosciuto ma non meno   importante: si tratta della  Giornata Mondiale del Risparmio.  L’evento è legato  al nome di un importante economista  italiano,  Maffeo Pantaleoni, che ne ispirò la proclamazione in un discorso tenuto a  Milano nel  1924, in un congresso dell’Istituto Internazionale del Risparmio. E se la  notte di Halloween  è  sovente  bollata come un momento consumistico, ecco che arriva  l’antidoto: la celebrazione del risparmio. Ma cos’è questo appuntamento, com’è nato e che funzioni ha?   Nasce con funzioni educative: informare le persone sul valore del  denaro e soprattutto depositare i risparmi presso la banca, evitando di metterli sotto il mattone come si diceva un tempo. La  prima funzione del risparmio è quello di conservare il denaro  per esigenze future, che possono essere emergenze o acquisti straordinari.  Da un punto di vista più tecnico, il risparmio è la quantità di denaro che viene depositato nelle banche, le quali hanno la doppia funzione di casse di risparmio e istituti di credito le quali a loro volta utilizzano tali risorse per investimenti, per effettuare  prestiti  alle imprese. Anche se oggi non è un appuntamento molto noto, la Giornata del Risparmio ha conosciuto periodi di grande popolarità, in particolare dal dopoguerra agli anni ’60,   periodo del boom economico. L’evento ogni anno  viene declinato secondo un tema. Quest’anno è:  “Il valore del Risparmio nell’era dell’incertezza”.