Home Attualità Ida Paola Cerenzia, sulla questione Rifiuti si esprimano i Consigli...

Ida Paola Cerenzia, sulla questione Rifiuti si esprimano i Consigli comunali.

21

“In Calabria manca un  Piano  Rifiuti. E tra non molto l’emergenza farà sentire tutta la sua forza dirompente con gravi conseguenze sul piano dei servizi e dell’ambiente”.  Ida Paola Cerenzia, capogruppo consiliare di “ Comune in Comune” e Simona Mancuso, già candidata Sindaco  del Comune di S. Stefano di Rogliano (CS)  invitano tutti i Consigli Comunali del  Savuto a non stare alla finestra a contemplare gli  eventi,  attendendo che  la risposta giunga  dagli organi superiori.

A destra della foto: Ida Paola Cerenzia capogruppo ” Comune in Comune” e Simona Mancuso già candidata Sindaca Comune S. Stefano di R.

E’ necessario che sul delicato problema  le istituzioni locali  facciano  sentire la propria  voce e anche il proprio dissenso di fronte alle criticità rilevate.

I Comuni devono farsi  promotori- sostiene  Ida Paola Cerenzia –  di una nuova  politica gestionale che sia   consona alle esigenze degli utenti ed   evitare disservizi con  conseguenti   danni all’ambiente.  Alle tariffe onerose non corrisponde un livello di qualità del servizio raccolta e  lo stato di smaltimento versa  in una condizione di forte criticità che ha raggiunto secondo quanto si apprende livelli di guardia.   Da  troppi mesi non si effettua  la raccolta degli ingombranti determinando  considerevoli incomodi alle famiglie.  Ida  Paola Cerenzia propone che tutti i Consigli comunali del Savuto vengano  convocati per esaminare e proporre soluzioni  al fine di  rispettare i “contratti” che il Comune stipula  con i propri cittadini in materia di raccolta rifiuti.   L’esponente di “ Comune in Comune”  annuncia che insieme ai colleghi consiglieri, Simona Mancuso e Francesco Garofalo,   hanno fatto pervenire  già  alla Sindaca del Comune di S. Stefano di Rogliano (CS) la richiesta con la quale  chiedono che venga riunito, in seduta straordinaria il  Civico consesso. Nella richiesta sono indicati i punti  su cui discutere e deliberare. Tra questi figurano 1-  criticità legate alla raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti solidi urbani prodotti sul territorio- determinazioni del Consiglio comunale 2  Mancata raccolta a domicilio  rifiuti ingombranti e sfalci.– 3 centro raccolta a supporto della raccolta differenziata Comune di Belsito, realizzato dai Comuni associati; approvazione convenzione con il Comune di Belsito e  determinazione del Consiglio.