Home Attualità Halloween, eventi per la notte dei misteri, di cene, arte e travestimenti.

Halloween, eventi per la notte dei misteri, di cene, arte e travestimenti.

32

Sempre più amata dai piccoli e dagli adulti, la Festa di Halloween si celebra al calar della notte del 31 ottobre. Il lungo ponte per la Festa dei defunti,  ha

Halloween Pumpkin isolated on white background

arricchito le  iniziative  e le  proposte, finalizzate al divertimento, esorcizzando le paure, riscoprendo usanze e tradizioni folcloristiche. E’ una Festa popolare di origine celtica, oggi tipica degli Stati Uniti e del Canada, che si celebra attuando scherzi e travestimenti macabri e portando in processione zucche intagliate e illuminate all’interno. Hallow in inglese arcaico vuol dire Santo, da qui il nome Vigilia di Tutti i Santi. Il giorno di Halloween corrispondeva al capodanno celtico, chiamato Samhain, in pratica per questo popolo di pastori il nuovo anno iniziava proprio il 1 di novembre, quando arrivava il freddo e le greggi venivano riportati a valle.  Perchè ci si maschera a Halloween?  L’usanza moderna di travestirsi nei modi più terrificanti ha origine sempre dalle popolazioni celtiche che per ingraziarsi gli spiriti buoni e allontanare quelli maligni usavano compiere sacrifici vestendosi poi con le pelli degli animali uccisi.

A dire il vero anche nelle  campagne intorno a Cosenza,  le zucche decorate di Halloween erano già usate nel secolo scorso per tenere lontano i malintenzionati e i predatori notturni dai prodotti ricavati dalla terra. I contadini del luogo, infatti, sistemavano alcune zucche scavate, con una fonte luminosa all’interno, vicino ai raccolti per impaurire e allontanare ladruncoli e bestie. Nulla di magico e occulto, solo uno stratagemma utilizzato per difende i frutti   provenienti dalla terra, anche se nella  comunità rurale del Sud il ricorso alle pratiche magiche costituisce una costante della sua storia.

Halloween a parte, magia, magare, spiriti e credenze hanno popolato il passato della regione calabrese. In omaggio al fascino di questo evento  popolare, dal 29 ottobre al 1 novembre a Capovaticano Resort tornano in vita le Magare,  personaggi misteriose identificate in Calabria come streghe.