Home Attualità Grande Partecipazione dei Sindaci dei Piccoli Comuni Italiani all’Assemblea Nazionale ANPCI: Un...

Grande Partecipazione dei Sindaci dei Piccoli Comuni Italiani all’Assemblea Nazionale ANPCI: Un Tributo a Istituzioni di Prossimità

42

È da notare il notevole afflusso di sindaci provenienti dai piccoli Comuni d’Italia all’assemblea nazionale indetta dall’ANPCI e ospitata nei Comuni affiliati all’Associazione Octavia, ubicati nella provincia di Cuneo. Questa tre giorni dell’ANPCI, dedicata alla XXIII Assemblea e alla XVIII Festa Nazionale, ha preso il via oggi nel Comune di Scarnafigi (CN) e proseguirà domani 23 settembre  con la cerimonia dedicata al Premio Nazionale Letterario, il quale premia i vincitori del Premio Letterario Nazionale dei Piccoli Comuni Italiani, alla sua seconda edizione.

Sindaci con la fascia tricolore, provenienti da diverse regioni del Paese, accompagnati dai rispettivi Gonfaloni, insieme agli studenti provenienti dai Comuni partecipanti, hanno sfilato in corteo fino al luogo in cui era prevista l’assemblea dei sindaci. L’assemblea si è contraddistinta per la sua notevole partecipazione e per l’energia emotiva che ha permeato l’evento.

Durante l’assemblea e la festa dei Piccoli Comuni, promossa dall’ANPCI, i sindaci e le autorità istituzionali nazionali, regionali e provinciali hanno presentato interventi ricchi di contenuti e proposte. La Presidente Franca Biglio, nel suo appassionato e sentito discorso, ha offerto una riflessione approfondita sul tema: “Chi siamo, cosa chiediamo e di cosa abbiamo bisogno”. È stata notevole anche la partecipazione di esponenti delle istituzioni nazionali, regionali e provinciali. Nel corso dell’assemblea ha preso la parola il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Gilberto Pichetto, il Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e altri importanti esponenti della vita politica istituzionale  che hanno contribuito alla discussione con esperienze e proposte riguardo al fondamentale ruolo dei piccoli Comuni d’Italia, autentiche istituzioni di prossimità, sempre in contatto con i cittadini e con il territorio.

Durante l’assemblea è stato altresì reso omaggio  a Nazzareno  Tacconi, scomparso nei giorni scorsi, per sette volte sindaco del suo paese, definito “un vero gentiluomo sempre al servizio delle istituzioni”, al quale l’ANPCI dedicherà la terza edizione del Premio Letterario Nazionale. Oggi, 23 settembre, la festa continuerà con la cerimonia di premiazione dei vincitori della seconda edizione del Premio.La prima giornata dedicata alla festa nazionale si è conclusa con la celebrazione del rito di consegna delle chiavi da parte del Sindaco del Comune di Stalettì, Mario Gentile, al Sindaco del Comune di Scarnafigi, Riccardo Ghigo, nominato per l’occasione ” Capitale dei Piccoli Comuni d’Italia”.