Home Attualità Giunti in Calabria un centinaio di profughi: faranno la quarantena a...

Giunti in Calabria un centinaio di profughi: faranno la quarantena a Momntescuro, in Sila Comune di Celico. L’operazione umanitaria condotta dal ministero della Difesa. Dopo il periodo di isolamento, seguirà la seconda fase della sistemazione sul territorio regionale o nazionale

30

Sono un centinaio i profughi giunti nelle ore scorse in provincia di Cosenza per essere sottoposti ad un periodo propedeutico di quarantena prima di essere trasferiti in altri territori. Il gruppo è costituito da profughi afghani e figura composto da donne, bambini  e interi gruppi familiari. L’operazione umanitaria è stata condotta dal ministero della Difesa che ha trasferito il gruppo nella base operativa del distaccamento di Montescuro, località silana  nel Comune di Celico.

 Verrà osservato il periodo della quarantena  prima dell’inizio della seconda fase. E’  un momento particolarmente  drammatico quella che attraversa il popolo dell’Afghanistan, e in particolare la comunità di  Kabul, dopo il ritorno del regime Talebano, intenzionato ad assumere la guida del Paese, istituendo di nuovo la “Sharia”