Home Attualità Giornata mondiale del Dono: martedì 29 novembre 2022. Ognuno può dare...

Giornata mondiale del Dono: martedì 29 novembre 2022. Ognuno può dare spazio alla propria fantasia e alla creatività. Ogni azione di generosità conta

48
In questa nostra società, incentrata sul consumismo e sull’ individualismo  sfrenato, c’è  ancora posto per esercitare  l’arte del donare? ” E’ sempre più arduo  fornire una risposta a questa  domanda  proprio perchè  le nostre comunità sono  sempre più  protese al profitto e all’egoismo. Eppure, in questi anni di pandemia che ha messo a dura prova le relazioni sociali, incrementando difficoltà economiche e  sofferenze maggiori per le categorie cosiddette fragili, più vulnerabili,   ha fatto emergere   la grande generosità  coltivata dal popolo italiano nei confronti del bisogno reale. La giornata mondiale del dono che si celebra il 29 novembre, nasce nel 2012  proprio all’insegna di dare un segnale per costruire una cultura di generosità che abbia come finalità: uscire dalla crisi economica, di senso, di valori. Rappresenta il  più grande evento internazionale dedicato alla generosità e alla solidarietà, un martedì in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare il dono. Massimizzare l’attenzione sul valore del dono e della generosità invitando tutti a donare, dove e come si vuole, è  questo l’obiettivo della ricorrenza.  L’idea del GivingTuesday nasce nel 2012 a New York dalla Fondazione 92Y Street e dalle Nazioni Unite in risposta al black friday: perché non dedicare un giorno alla generosità e all’incoraggiamento di attività solidali? Un martedì per donare, tutti insieme. Non esiste un unico modo per partecipare al GivingTuesday, ognuno  può dare spazio alla fantasia e alla creatività. Ogni azione conta.  Un appuntamento annuale per riconoscere il valore di chi partecipa al sostegno e alla cura del prossimo e dell’ambiente.  Una vera e propria ondata di generosità in cui tutti siamo chiamati a unirci per manifestare l’importanza del dono. 
GivingTuesday è un’organizzazione indipendente senza scopo di lucro con sede a New York. Il team global collabora quotidianamente con gli oltre 80 Global Leaders dei paesi partecipanti per condividere e implementare l’impatto dell’evento attraverso un sistema di leadership aperto e orizzontale (the nucleus model). Oltre a essere un’organizzazione, GivingTuesday è anche una comunità pluralistica di milioni di persone e in dieci anni l’evento si è trasformato in un movimento globale che ispira milioni di persone a dare, collaborare e celebrare la generosità.

In dieci anni, questo evento si è trasformato in un vero e proprio movimento globale che ispira milioni di persone a donare, collaborare e si impegna ogni giorno per costruire un mondo più giusto e solidale. E quest’anno, anche l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli di Caserta”, insieme alla Fondazione Mario Diana onlus scende in campo con un incontro sul tema “la Cultura del Dono”, in accordo con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda ONU 2030. L’evento si terrà martedì 29 novembre alle ore 10.00 presso l’aula Magna del Rettorato di Caserta, sito in Viale Ellittico.