Home Attualità Giornata internazionale della bici

Giornata internazionale della bici

19

Oggi 3 giugno,  Giornata Mondiale della Bicicletta

Per svolgere attivitã sportive, per recarsi sul posto di lavoro, fare la spesa e movimento sono in molti che ricorrono a questo mezzo di locomozione, festeggiato oggi 3 giugno a livello internazionale.
La ricorrenza ufficialmente è stata istituita dalle Nazioni Unite il 12 aprile 2018, che ha riconosciuto i benefici sociali e ambientali della bici come mezzo di trasporto. Semplice da mantenere, economica, affidabile, ecologica, la bicicletta ha fatto la sua comparsa nel pianeta trasporto circa due secoli.
L’origine è da attribuirsi al barone Karl von Drais, un impiegato statale del Gran Ducato di Baden in Germania. Karl Drais inventò la sua “Laufmachine” (macchina da corsa) nel 1817. definita  dalla stampa Draisine (in Italia draisina), ancor prima esisteva il velocipede,  composto da due ruote e un pezzo di legno. Nel suo primo documentato viaggio il 12 giugno 1817, coprì la distanza di 13 chilometri in meno di un’ora. La draisina era spinta in avanti facendo pressione per terra con i piedi; i pedali furono aggiunti circa quarant’anni dopo.
Con la Giornata mondiale della bicicletta, le Nazioni Unite riconoscono il contributo del ciclismo allo sviluppo sostenibile della società.  Il suo utilizzo è un modo per promuovere  l’educazione motoria tra giovani e meno giovani; un’attività regolare di moderata intensità che presenta  un impatto positivo sull’organismo e sulla salute. Apporta notevoli  benefici: riduce il rischio di malattie cardiache, ictus, diabete, ipertensione, colesterolo elevato..incide sul benessere complessivo della persona  ma produce benefici  anche sull’economia. Insomma usare LA BICI OGNI GIORNO FA BENE, alla salute, all’ambiente e all’economia. Come in ogni attivitã fisica che si vuole praticare, il  suggerimento è sempre quello  di effettuare i relativi controlli sanitari e di seguire i consigli degli esperti.