Home Attualità Elezioni regionali, candidati alla presidenza: De Magistris per la coalizione denominata...

Elezioni regionali, candidati alla presidenza: De Magistris per la coalizione denominata arancione e Irto per il PD. Il centro destra discute sul nominativo da proporre

39

In vista delle consultazioni  regionali  iniziano ad  affermarsi nel panorama politico regionale  i primi nominativi dei candidati a Presidente della regione Calabria.  Anticipate rispetto alla scadenza naturale della legislatura per via della scomparsa della Presidente Jole Santelli,  le consultazioni regionali,  previsto in un primo momento  a febbraio,  rinviate a casusa della pandemia, salvo ulteriori  indicazioni,  sono state programmate per  giorno  11 aprile.

Dopo l’annunciato accordo raggiunto  tra  Tansi e De Magistris che indica, in caso di vittoria,  non solo il presidente  della giunta regionale  ( de Magistris) ma anche il candidato alla presidenza del Consiglio regionale ( Tansi), oggi è la volta della dirigenza del PD ad indicare il nominativo su cui  puntare per concorrere alla conquista della presidenza regionale.  Nel corso della riunione tenuta  a Lamezia Terme  il gruppo dirigente del Pd calabrese ha chiesto  ufficialmente a Nicola Irto di accettare la candidatura alla Presidenza della Regione.   La coalizione di centro sinistra aveva già asegnato al PD il compito di indicare il candidato presidente per le imminenti elezioni regionali.

Manca ancora all’appello il candidato presidente del centro destra. I nomi che circolano sono diversi ma ancora  nessun profilo è stato individuato in modo ufficiale.

La designazione dovrebbe spettare a Forza  Italia, forza politica alla quale apparteneva la Presidente Jole Santelli, sin dalla prima ora della costituzione del movimento fondato da Silvio Berlusconi.  In politica, come si sa , non esiste nulla di definito e tutte le ipotesi avanzate potrebbero risultare  infondate in presenza dei movimenti burrascosi che la politica in generale sta subendo in questi ultimi giorni con l’avvento della crisi del governo nazionale e i risvolti ad essa legata.