Home Attualità Elezioni, Arcore segna qualche passo in avanti ma non scioglie il nodo...

Elezioni, Arcore segna qualche passo in avanti ma non scioglie il nodo del Presidente

17

Qualche passo avanti è stato fatto ma ancora manca l’ ufficialità del candidato Presidente che dovrà rappresentare l’intera coalizione del centro destra . Dal vertice di Arcore non è stato diramato nessun documento ufficiale, nessuna nota o dichiarazione pubblica. Il vertice non ha sciolto il nodo sulla Calabria anche se le voci accreditano Jole Santelli come probabile candidata alla Presidenza. Un’indicazione fatta emergere per prevenire ed evitare eventuali strappi con i fratelli Occhiuto. Strappi che potrebbero verificarsi in seguito alle posizioni intransigenti assunte dalla Lega sulla proposta di candidatura di Mario Occhiuto, Sindaco di Cosenza. Il veto posto da Matteo Salvini alla candidatura di Roberto Occhiuto, Sindaco del Comune di Cosenza, ha rimesso in discussione tutto ciò che era stato ipotizzato in questi lunghi mesi.

Jole Santelli è figura di prestigio nel panorama politico di forza Italia. In passato ha ricoperto importanti ruoli nei diversi governi nazionali, espressi dalla maggioranza di centro destra. A sfavore della candidatura a Presidente giocherebbe il fatto di ricoprire l’incarico di Vice Sindaco del Comune di Cosenza, di essere Vice del primo cittadino di Cosenza, Comune che dovrà affrontare una lunga stagione di sacrifici per risanare la situazione di dissesto finanziario in cui versa. Un problema che affonda radici lontane, non di poco conto, che peserà come un macigno nella campagna elettorale che si andrà ad affrontare a breve scadenza. Le consultazioni elettorali si terrano giorno 26 gennaio 2020 e le distanze si accorciano sempre di più con l’apertura delle urne.
Berlusconi, Salvini e Meloni ritorneranno ad incontrarsi nella prossima settimana per addivenire ad un accordo ufficiale.
Intanto sembra essere accantonata la candidatura di Mario Occhiuto, mentre non si placano le voci che danno ancora la partita aperta sulla candidatura a Presidente del centro destra. Sono molti che contano su Sergio Abramo, Sindaco di Catanzaro; numerosi sono, invece, coloro che hanno preso a cuore la candidatura di Caterina Chiaravalloti, stimata magistrato, figlia di Giuseppe, già Presidente della Regione Calabria.