Home Attualità Domani, 2 settembre, inizia a Mangone il Festival Ricoglitivi: Una Celebrazione Culturale...

Domani, 2 settembre, inizia a Mangone il Festival Ricoglitivi: Una Celebrazione Culturale nel Pittoresco Centro Storico

75

Parte domani la prima giornata dedicata al Festival “Ricoglitivi,” un evento coinvolgente che trasformerà il pittoresco centro storico di Mangone (Cs) fino a domenica 3 settembre. Questi due giorni saranno un’esplosione di spettacoli che risveglieranno le strade e le piazze del centro storico.

Quattro affascinanti aree tematiche caratterizzano questa edizione: Arte e Cultura, Artisti di Strada, Musica e Cibo della Tradizione. L’offerta culturale sarà straordinariamente ampia, con una mostra di pittura di Mario Spada, intitolata “N’escimu a jocà,” uno spettacolo poetico e musicale di Daniel Cundari e Daniele Fabio basato sul dialetto calabrese, una mostra fotografica che narra le storie di Mangone attraverso le immagini dal 1800 in poi, e una rappresentazione teatrale insieme a un emozionante trekking urbano chiamato “Un Vestito per Giuditta,” che esplorerà la forza delle donne nella lotta per la loro libertà e i loro diritti.

La domenica pomeriggio si dedicherà all’arte di strada e all’arte culinaria, con tre spettacoli diversi nelle strade del centro storico e una suggestiva dimostrazione di Kamishibai, un’antica arte giapponese di raccontare storie, curata dalla Libreria Mondadori di Piano Lago. La musica sarà protagonista nelle serate di sabato e domenica, con tre diverse piazze del centro storico che ospiteranno entusiasmanti esibizioni di artisti di vario genere.

La componente culinaria del festival sarà altrettanto invitante, con stand gastronomici aperti durante la serata di sabato, il pranzo e la cena di domenica. I visitatori avranno l’opportunità di assaporare una vasta gamma di piatti tradizionali, tra cui gnucculi e fagioli, gnocchi al sugo, cullurelli con le sarde e la ‘nduja, cuoppo di polpette, pitta ripiena con patate e peperoni, taglieri di salumi e formaggi, frittelle di zucca, spezzatino, verza ripiena, pitta con porchetta, panzerotti, rape e salsiccia, e fresa con frisuli.

Il Festival Ricoglitivi è stato ideato nel 2017 con l’obiettivo di invitare gli emigrati a tornare e condividere i luoghi della loro infanzia in un’atmosfera festosa. Nel corso del tempo, ha guadagnato un crescente seguito e ha acquisito un significato culturale di notevole rilevanza, diventando un evento di spicco nell’agenda estiva dell’intera Valle de Savuto