Home Attualità Crescita e Identità: Alla Scoperta di Piano Lago con Francesco Domanico

Crescita e Identità: Alla Scoperta di Piano Lago con Francesco Domanico

104

Un viaggio nella storia e nel futuro di Piano Lago: le radici e le prospettive di un’identità in evoluzione

Scopri la tua comunità! Mercoledì prossimo, 8 maggio, L’Eco della Valle ti condurrà nel cuore di Piano Lago e della Valle del Savuto. Sarà un’immersione nei segreti e nelle sfide di questa terra affascinante, con un particolare focus sull’identità di Piano Lago e sul suo futuro autonomo. Unisciti a noi in questo viaggio, accompagnati da un ospite d’eccezione: Francesco Domanico, una voce autorevole della comunità locale, ci guiderà attraverso le prospettive per il nostro territorio. Non perdere la quarta puntata, dove le storie della nostra gente si intrecciano con le riflessioni degli esperti. Sintonizzati su L’Eco della Valle per una visione autentica e approfondita della nostra terra e del suo sviluppo. Ti aspettiamo!

Con l’appuntamento programmato per mercoledì prossimo, la redazione de L’Eco della Valle proporrà il quarto appuntamento dedicato a Piano Lago e alla sua Valle del Savuto, esaminando le sue potenzialità e criticità. Il servizio affronterà il tema che da decenni caratterizza la letteratura locale: l’impatto positivo che si otterrebbe sul territorio circostante accelerando il processo di riconoscimento identitario di Piano Lago. Mercoledì prossimo approfondiremo questi temi con un ospite speciale: Francesco Domanico, agente generale di assicurazioni, influente leader nella comunità locale e consigliere comunale di Mangone, nonché capogruppo consiliare di Città Futura. Domanico condividerà le sue prospettive su questa delicata questione, che sta a cuore alla stragrande maggioranza dei cittadini che vivono e risiedono a Piano Lago. Quest’area aspira a ottenere la propria autonomia gestionale e un proprio comune, al fine di dotarsi di un’autogestione giustificata dal ruolo che ricopre nello sviluppo socio-economico del comprensorio, dalla sua dimensione demografica e per evitare disparità di trattamento, come ad esempio differenze di aliquote e tariffe basate sulla residenzialità, nonostante tutti appartengano alla stessa comunità di Piano Lago.

Nell’ultima puntata abbiamo avuto l’onore di ospitare il rinomato giornalista e scrittore Luigi Michele Perri, il quale ci ha guidato attraverso i percorsi che hanno caratterizzato la proposta di fusione dei comuni limitrofi di Rogliano, Santo Stefano, Marzi e Mangone, meglio conosciuta come Rostema. Questa iniziativa, originariamente avanzata dal giornalista roglianese Salvatore Oddo e sostenuta attraverso l’omonima testata diretta da Perri, è stata al centro di una discussione avvincente nella nostra trasmissione. Con la quarta puntata e le riflessioni offerte dal professionista e conoscitore dei problemi locali, Francesco Domanico, esamineremo in dettaglio le criticità presenti in questo territorio e le loro implicazioni nello sviluppo generale della Valle del Savuto