Home Attualità Coronavirus, dal web manifestazioni di solidarietà ai 15 bambini positivi della...

Coronavirus, dal web manifestazioni di solidarietà ai 15 bambini positivi della scuola di Piano Lago

52

 

Manifestazioni di solidarietà e di affetto  nei confronti degli alunni risultati positivi al Coronarirus,     giungono, attraverso i social e dai molteplici  canali informativi   da tutte le sensibilità presenti nel territorio. 

I quindici bambini risultati positivi sono tutti asintomatici e frequentano la scuola ubicata nel plesso di Piano Lago di Mangone facente parte   dell’Istituto Comprensivo di Mangone –Grimaldi, dove sono stati registrati  anche due casi positivi  tra i  docenti.

“I bambini sono pieni di risorse che riescono a sorprendere tutti noi. Hanno sorprendenti capacità di superare situazioni difficili e trovare le soluzioni alle minacce invisibili. E’ quanto scrivono i Consiglieri comunali di minoranza del Comune di S. Stefano di Rogliano, Ida Paola Cerenzia (capogruppo), Simona Mancuso e Franco Garofalo. “Siamo accanto ai bambini risultati positivi al Covid e alle loro famiglie, alla dirigente scolastica e agli operatori, impegnati a lottare contro queste insidie che preoccupano le nostre comunità e il nostro Comprensorio.

Il periodo ė difficile e richiede unità di intenti- I consiglieri comunali di Comune in Comune- continuano  , affermando”  non si colpevolizza nessuno, è il momento della solidarietà, della comprensione, dell’altruismo. Purtroppo si sta parlando di un qualcosa che si insidia con una facilità assurda seppur attivando tutte le dovute precauzioni. Continuiamo a tenere alta la guardia e ad attuare le dovute precauzion”.

Ai bambini e alle loro famiglie – il gruppo consiliare “Comune in Comune”, augurano con “tutto il bene di questo mondo ed una pronta guarigione”. Diversi bambini, frequentanti la scuola di Piano Lago, sono residenti  in questo Comune,  sono risultati positivi al Covid e fanno parte dei quindici risultati contagiati e  asintomatici.

Nei giorni scorsi, con ordinanza n. 46 il primo cittadino di Mangone, Orazio Berardi, aveva disposto l’interruzione delle attività didattiche delle scuole del Plesso Scolastico di Piano Lago.

Il provvedimento è stato adottato  per la presenza di soggetti positivi al Coronavirus e per attivare i protocolli di tracciamento e di quarantena.

La sospensione delle attività didattiche  interessa la scuola primaria e secondaria di primo grado ubicata a Piano Lago e facenti parte dell’Istituto Comprensivo di Mangone- Grimaldi, dalla giornata del 29 ottobre a quella del 07 novembre 2020.

Con provvedimento assunto dalla regione Calabria,  Mangone é stato dichiarato zona Arancione(notizia riportata in questo giornale )