Home Attualità Conflenti, saltano i festeggiamenti alla Madonna della Quercia di Visora.

Conflenti, saltano i festeggiamenti alla Madonna della Quercia di Visora.

42

Conflenti, solo momenti  religiosi in onore della Madonna della Quercia di Visora

Da secoli il piccolo e ridente borgo, situato alle pendici del  monte Reventino, accoglie nell’ultimo fine settimana di agosto migliaia di fedeli, provenienti da ogni parte della Calabria per venerare e festeggiare la sacra effige della Madonna della Quercia di Visora.

Il tutto ha inizio  nell’estate del lontano 1578. Secondo quanto riportato dalla storia la Vergine apparve ad un giovane pastore, Lorenzo Folino, raccomandandogli di far edificare una chiesa a Conflenti inferiore, nella zona denominata Visora, dove si trova una vigorosa Quercia.

La Vergine, secondo quanto riportato dalle testimonianze dell’epoca e tramandate nel tempo, apparve su un trono di luce, proprio ai piedi di una quercia  nella contrada Serracampanara, luogo in cui adesso sorge la chiesetta della Querciola.

Quest’anno a causa delle misure anticovid adottate dalle autorità,  saltano i festeggiamenti dedicati alla Madonna. Non mancheranno comunque  i momenti  di preghiera e  la celebrazione delle Sante Messe,  nel rispetto delle norme di distanziamento previste dalla normativa vigente.

Il Santuario rimarrà, per tutta la prossima settimana, aperto dalle 6 del mattino alle 23:30. In chiesa è doveroso indossare la mascherina e  presentare  una temperatura corporea inferiore a 37°.

Saltano quindi i festeggiamenti  per una celebrazione molto attesa dai residenti e dalle migliaia di  fedeli sparsi in ogni parte della Calabria.

 

PREGHIERA DI PROTEZIONE
                                                           Preghiera alla Madonna della Quercia
Vergine Santa, Madonna della Quercia, Ti rivolgiamo una supplice e confidente preghiera:
Proteggici in particolare dall’infernale serpente che vuole il nostro male, terreno e soprattutto eterno, il male delle nostre famiglie, dell’Umanità intera e dell’intero nostro pianeta.
Aiutaci a mettere in condizione di non nuocere i suoi stessi servitori terreni, convertendoli a Cristo.