Home Attualità Comuni del futuro: evoluzione e strategie per una crescita urbana e civile...

Comuni del futuro: evoluzione e strategie per una crescita urbana e civile sostenibile. Partecipazione, trasparenza, comunicazione e fusione

50

Santo Stefano di Rogliano si prepara ad accogliere un importante convegno dedicato ai “Comuni del futuro”, organizzato dal Gruppo “Officina della Politica Savuto”. L’evento, che si terrà il 19 maggio 2023, alle ore 17.30,  presso il Salone consiliare del comune, rappresenta un’opportunità unica per esplorare le evoluzioni e le strategie finalizzate alla crescita urbana e civile. I temi dominanti  posti al centro della riflessione saranno:  la  partecipazione, la trasparenza, l’informazione e la fusione dei Comuni.  Il convegno vedrà la partecipazione di illustri personalità che contribuiranno alla discussione di tematiche cruciali per il territorio. Tra gli ospiti ci saranno il Professore Valerio Donato, docente di diritto privato presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro, e Giuseppe Soluri, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria. Inoltre, Nuccio Martire, ex sindaco del Comune di Casali del Manco, e Stefano Mascaro, ex sindaco di Rossano-Corigliano, si soffermeranno sull’esperienza della Fusione dei Comuni, affrontando i problemi e le prospettive emerse nel contesto regionale e nazionale.  Significative  saranno le esperienze amministrative degli ex amministratori locali alla luce dei mutamenti registrati sul territorio e nelle comunità locali del Savuto.    Luciana Fuoco, Francesco Capocasale, Pino Albo, Francesco Domanico, Roberto Guarascio, Cristian Bruni, Leonardo Citino, Antonio Rossi e Mario Manfredi porteranno la loro preziosa esperienza al dibattito.

L’apertura dei lavori sarà affidata a Ida Paola Cerenzia, rappresentante del “Gruppo Officina della Politica del Savuto”, dopo i saluti di Rosaria Succurro, Presidente della Provincia di Cosenza, Lucia Nicoletti, Sindaco del Comune di Santo Stefano di Rogliano, e Mariella Chiappetta, Dirigente scolastica Mangone-Grimaldi. Le conclusioni saranno tratte da Pierluigi Caputo, Vice Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, mentre i lavori saranno coordinati da Francesco Garofalo, sociologo-giornalista.

L’evento si preannuncia come un’occasione imperdibile per discutere e approfondire i temi legati al futuro dei comuni. L’obiettivo principale sarà quello di esplorare le prospettive di crescita e le strategie necessarie per una gestione urbana e civile sempre più efficace, con particolare attenzione alla sostenibilità.

Il convegno rappresenta un’opportunità per confrontarsi sui modelli innovativi di sviluppo urbano, la valorizzazione delle risorse locali, l’inclusione sociale e la partecipazione attiva dei cittadini. Saranno affrontate tematiche quali la trasparenza, la comunicazione pubblica, il controllo e la fusione dei Comuni omogenei.

Durante il convegno, si cercheranno risposte e strategie per affrontare le sfide che i comuni devono affrontare nel contesto in continua evoluzione. L’esperienza della Fusione dei Comuni sarà uno dei punti focali, poiché rappresenta un modello di governo locale che presenta molti vantaggi  sia  in termini di efficienza, efficienza ed economicità  dei servizi.

La partecipazione di personalità autorevoli, accademici, amministratori locali e esperti del settore contribuirà a stimolare una discussione approfondita e a fornire spunti preziosi per il futuro dei comuni del Savuto. Saranno evidenziati i successi raggiunti da alcuni comuni che hanno adottato politiche innovative e sostenibili, creando modelli da seguire e condividere.

Inoltre, saranno affrontate questioni legate alla partecipazione dei cittadini, alla trasparenza e alla governance locale, che rappresentano pilastri fondamentali per una crescita urbana e civile armoniosa. Saranno esplorate le opportunità offerte dalle nuove tecnologie, come la digitalizzazione e la connettività, per migliorare i servizi pubblici e coinvolgere attivamente i cittadini nella gestione delle loro comunità.

Saranno esplorate le possibilità di collaborazione a livello regionale, nazionale e internazionale, per affrontare sfide comuni e trarre vantaggio dalla condivisione di esperienze e risorse.

In conclusione, il convegno sui “Comuni del futuro” a Santo Stefano di Rogliano rappresenta un’importante opportunità per riflettere sulle evoluzioni e le strategie necessarie per una crescita urbana e civile sostenibile. Attraverso il coinvolgimento di esperti e attori chiave del settore, si cercheranno soluzioni innovative per affrontare le sfide attuali e future, con l’obiettivo di creare comunità sempre più inclusive, resilienti e in armonia con l’ambiente.