Home Attualità Cime incontaminate e atmosfere rigeneranti: la riapertura delle Piste nella ” Perla...

Cime incontaminate e atmosfere rigeneranti: la riapertura delle Piste nella ” Perla della Sila” e il maestoso Monte Botte Donato

102

Le piste e gli impianti di risalita nella suggestiva località di Lorica, conosciuta come la ” Perla della Sila”, riapriranno il loro incantevole scenario a partire da venerdì 22 dicembre. Le piste saranno accessibili al pubblico dalle 10:00 alle 16:00.

L’inizio delle attività sarà una celebrazione speciale con la partecipazione dell’Ingegner Ernesto Ferraro e dei dirigenti di Ferrovie della Calabria, insieme agli operatori addetti agli impianti. Questa notizia ha suscitato un entusiasmo contagioso tra coloro che amano gli sport invernali e coloro che apprezzano le meraviglie naturali della Sila, con una menzione particolare al maestoso Monte Botte Donato. Questa imponente vetta, che si erge a 1.928 metri sul livello del mare, diventa una meta incantevole per chi desidera immergersi in panorami caleidoscopici che ispirano versi poetici.

Da questa vetta, il paesaggio si dipana con magnifiche distese di pinete e faggeti, offrendo una visione particolare di colori che cambiano con le stagioni. Respirare l’aria salubre attraverso queste distese arboree diventa un’esperienza rigenerante per il benessere, un invito a connettersi con la natura circostante.

Il monte Botte Donato è la cornice perfetta per chi ama la tranquillità e la bellezza incontaminata. A sud, il Lago Arvo si estende con la sua serenità, mentre a nord si trova il suggestivo Lago Cecita, accanto al quale si erge l’impianto di risalita di Lorica, pronto a portare gli appassionati verso nuove avventure invernali.

Questo servizio unico nel suo genere offre ai turisti e agli amanti delle incantevoli valli della Sila l’opportunità di vivere un’esperienza straordinaria, trasformando le magnifiche distese di verde delle pinete e i paesaggi pittoreschi in autentici paradisi invernali. Auspichiamo che gli amanti degli sport invernali, dei colori vibranti e dell’atmosfera magica di questo territorio possano apprezzare appieno ciò che la “Gemma della Sila” ha da offrire