Home Attualità Cerimonia di passaggio delle consegne: Fidapa Valle del Savuto nel nuovo biennio...

Cerimonia di passaggio delle consegne: Fidapa Valle del Savuto nel nuovo biennio sotto la guida della presidente Candelise

43

Cerimonia di Passaggio delle Consegne: Fidapa “Valle del Savuto” nel Nuovo Biennio sotto la guida della Presidente Loredana  Candelise


Nel cuore di una cerimonia solenne, simboleggiante il passaggio di testimone, si è tenuta l’apertura dell’anno sociale 2023/2025 della Fidapa Valle del Savuto. Quest’evento ha rivestito un ruolo di notevole importanza nel contesto socio-culturale della Valle, evidenziando il lavoro svolto negli ultimi cinque anni. Si è svolto nel rinomato locale di Figline Vegliaturo, “ Il Capriolo”, cornice perfetta per celebrare l’impegno della Fidapa nel promuovere lo sviluppo e il benessere della comunità locale.
La consegna della Corona ha assunto un significato profondo: è stata il simbolo tangibile di continuità e solidarietà. Quando la Past Presidente, Alba Carbone, ha passato il testimone alla neo Presidente, Candelise, non ha solo trasferito un simbolo materiale ma anche un impegno e una visione. È stato un atto che è andato oltre il mero gesto formale, rappresentando l’essenza stessa dell’associazione e la sua promessa di continuare a lavorare per il bene della comunità.
Durante la cerimonia, nel calmo e suggestivo clima, si è respirata un’atmosfera di profonda empatia. I partecipanti, attraverso canti solenni e unione di mani, hanno formato una catena di solidarietà e fratellanza, incanalando emozioni che hanno reso tangibile l’essenza dell’impegno della Fidapa.
Il filmato curato e presentato dalla Past Presidente, Alba Carbone, ha sapientemente delineato le tappe cruciali del quinquennio di lavoro della Fidapa Valle del Savuto, evidenziando il suo ruolo determinante nella crescita del territorio. Il commento istituzionale di Antonio Simarco ha sottolineato il valore dell’associazionismo e della solidarietà in questo specifico contesto, riconoscendo l’importanza del servizio svolto dalla Fidapa.

Alba Carbone ha ringraziato le varie figure presenti, sottolineando il ruolo cruciale delle donne nell’instaurare e sostenere la sezione della valle del Savuto, soprattutto durante il difficile periodo della pandemia. Ha ribadito l’impegno costante della Fidapa nel promuovere l’educazione, l’empowerment femminile e lo sviluppo sociale ed economico, trasformando ideali nobili in azioni concrete a beneficio della comunità.

La moderazione della serata è stata curata con maestria da Miriam Coccari, mentre i saluti delle autorità presenti hanno sottolineato l’apprezzamento per le iniziative della Fidapa. Il saluto ufficiale è stato porto dal Sindaco di Figline Vegliaturo, Fedele Adamo, sul cui territorio di competenza si è tenuta la cerimonia, presenti altri colleghi amministratori e autorità civili e istituzionali.

In questo clima disteso e costruttivo è avvenuto, quindi, il passaggio della Corona che ha rappresentato un momento carico di emozioni, enfatizzato dalle manifestazioni di solidarietà. A questo punto si è passati alla presentazione del nuovo Comitato di presidenza per il prossimo biennio, avvenuto chiamando a raccolta tutti i presidenti e dirigenti che hanno dato vita e guidato in questi cinque anni le attività della Fidapa. L’organismo che guiderà la sezione per il prossimo biennio figura così composto:
Loredana Candelise, che ricoprirà il ruolo di Presidente.
Enrica Pascuzzi, che agirà in qualità di Vice Presidente.
Miriam Coccari, che svolgerà il ruolo di segretaria.
Maria Parise, che si occuperà della tesoreria.
Alba Carbone, che, come Past Presidente, continuerà a contribuire all’organizzazione
La neo Presidente, nel suo toccante intervento di ringraziamento, ha assunto l’impegno, seguendo il solco tracciato in questi anni, di continuare il lavoro con un’accentuata enfasi sulla solidarietà, il rispetto dei principi e lo sviluppo sostenibile. Ha enfatizzato l’importanza del lavoro di squadra, sottolineando che il successo deriva dall’unione degli sforzi collettivi. Inoltre, ha delineato le iniziative imminenti, ponendo particolare attenzione alla promozione della non violenza, della pace e dello sviluppo culturale e solidale. Ha concluso il suo intervento con un incoraggiante messaggio, affermando con forza che solamente collaborando insieme, con il contributo di ognuno, si possono realizzare risultati significativi e duraturi: “Solo insieme si può”. Questo passaggio riflette la determinazione della neo Presidente nel portare avanti i valori fondamentali della Fidapa e nell’incoraggiare la collaborazione e l’unità per il conseguimento di obiettivi comuni.
La cerimonia ha rappresentato un punto di svolta per la Fidapa Valle del Savuto, incarnando la continuità e il rinnovamento nel perseguire le finalità dell’associazione, che comprendono l’empowerment femminile, la lotta alla violenza di genere e il supporto allo sviluppo economico e sociale del territorio.
Le conclusioni della serata sono state affidate a Franca Dora Mannarino, che detiene la carica di Presidente del Fidapa Distretto Sud Ovest, la quale, nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della cerimonia per il distretto e la comunità.