Home Attualità Celebrazione della Vita a Ritmo di Passione: “Nonnina Lina”, la Maestra di...

Celebrazione della Vita a Ritmo di Passione: “Nonnina Lina”, la Maestra di Danza della Gioia Infinita a 95 Anni

347

Celebrazione della Vita a Ritmo di Passione: “Nonnina Lina”, la Maestra di Danza della Gioia Infinita a 95 Anni

Rappresenta un modello cui ispirarsi per raggiungere il benessere fisico e mentale, praticando la danza, ascoltando la musica e non lasciandosi condizionare dagli anni anagrafici. La sua passione per la danza e il segreto della longevità, che risiede nello spirito positivo, sono stati sottolineati nella nostra intervista. Non si lascia frenare dal ritmo della musica, e la sua età avanzata non le impedisce di calarsi in pista tra i giovani che l’adorano per il suo spirito goliardico e la passione per il ballo.

Questo il link del servizio:

Nel suo gruppo di amici, tutti la chiamano affettuosamente “nonnina”, ed è la vera mascotte, riconoscibile per lo stile con cui si approccia a ogni tipo di ballo. Anche se preferisce il Valzer antico come stile, non esiste in realtà distinzione di genere musicale per lei: ogni nota, ogni sinfonia, sia essa popolare o rock, la vedrà coinvolta nella pista di ballo, dimostrando un’energia e una passione straordinaria per le note e il movimento.

L’anziana donna è vissuta intensamente, e questa partecipazione densa viene trasmessa a coloro che le stanno accanto. Il gruppo la adora, e in occasione della tradizionale festa organizzata dal suo gruppo, nel rinomato locale “La nuova Hostaria del Belsito”, dedicata alla musica Messicana, è stata omaggiata ed elevata a simbolo della danza. La sua presenza è un inno alla vitalità.

Fin qui tutto sembra normale, e il lettore si chiederà dove sia la notizia. Presto detto: la protagonista non è solo una donna che ama, pratica e diffonde la danza. È un’anziana che sa starci in pista insieme ai giovani, che la osservano quasi con venerazione per i suoi movimenti, la sua concentrazione e la gioia con cui ascolta e rende le note in un ritmo gioioso, sincronizzato senza perdere colpo.

La signora di cui stiamo tessendo le meritate lodi ha raggiunto, con l’avvento del 2024, ben novantacinque anni. Un’eterna danza di vita: un’ode alla nonnina Lina, gagliarda e dolce, con 95 anni di gioia infinita. “Con te”, hanno scritto in una pergamena consegnatale dopo l’incoronazione, “va via la tristezza, e il danzare insieme è un inno all’eterna freschezza. Novantacinque anni di danza e dolcezza. L’anziana donna, per tutti i presenti, è considerata un simbolo e una testimonianza di come il ballo prolunghi la vita e renda gioioso il prossimo. La straordinaria festa è stata una vera e propria celebrazione della vita, della danza che ha ispirato e influenzato positivamente chiunque sia entrato in contatto con la sua arte. Il momento clou si è verificato con la ballata introdotta dalla giovane “Regina della Pizzica”, Marta, che ha inaugurato l’inizio della festa, proprio ballando la Pizzica, attirando l’attenzione dell’anziana donna la quale a sorpresa è stata invitata al centro della sala per essere omaggiata per la sua vitalità e la sua passione per il ballo. All’incoronazione ha fatto seguito la lettura dei versi a Lei dedicati, letti con commozione da Tiziana Garofalo: Eterna Danza di Vita: Ode alla Nonnina Gagliarda, 95 Anni di Gioia Infinita. La tua danza, nelle feste, è poesia! Nonnina gagliarda e dolce, con te va via la tristezza, e il danzare insieme è un inno all’eterna freschezza, 95 anni di danza e dolcezza; simbolo di gioia e allegria, 95 anni di vita, una danza senza fine. Sei il cuore pulsante del nostro gruppo, la nostra gioia infinita.

Questo il link del servizio: https://youtu.be/bmsOHO5_IZc